Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 14/11/2019, 23:44

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 08/04/2018, 9:45 
Non connesso

Iscritto il: 27/03/2018, 2:37
Messaggi: 14
Località: Padova
Vi ringrazio per la dritta, penso anch'io che la cosa migliore sia toccare con mano per farsi un'idea concreta, il porto di San Giuliano è perfetto per me come location, ho dato un'occhiata al sito e tra l'altro propongono un corso al quale potrei partecipare... il fatto che me lo consigliate anche per il clima cordiale mi fa ancora più piacere! :) :) :) :idea:
Grazie ragazzi!

_________________
Mirko


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 08/04/2018, 12:15 
Non connesso

Iscritto il: 27/03/2018, 2:37
Messaggi: 14
Località: Padova
.... Sono riuscito a contattare l'autore del video del bisso two rosso che vara da scivolo e mi ha riferito che di " bisso ce ne sono 2 serie, la prima ha il bulbo e un argano x lama di deriva, la seconda ha la deriva in piombo e la vite a cremagliera a manovella per tirare su la deriva", il bisso del video quindi non ha il bulbo perché di seconda serie.
Qualcuno ha qualche info su questa seconda serie senza bulbo?

_________________
Mirko


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 09/04/2018, 21:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/11/2013, 23:49
Messaggi: 285
Località: venezia
Io il bisso two nn lo prenderei mai scomodo lento e anche bruttino a mio parere
A San Giuliano ci sono 2 microchallenge 2 micropomo e anche uno stag in vendita (nn il mio)
Barche indubbiamente perfette per la laguna veneta, ci sono tre circoli velici ognuno di loro fa corsi vela gli elenco poi vedrai te dove andare
Canottierimestre
Circolodellavelamestre
circolovelicocasanova

Personalmente ritengo L idea di trainare il barchino alberare ecc ecc per un giorno di vela molto complicata ... lo fai 1 2 volte poi ti stanchi
Inoltre costa meno tenere la barca a sangiuliano 1 anno che acquistare il carrello stradale installare gancio traino adeguare L assicurazione ecc ecc

Beh ti aspetto a San Giuliano ⛵️⛵️⛵️

Hola

_________________
http://www.unsecondo.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 10/04/2018, 10:28 
Non connesso

Iscritto il: 20/02/2010, 12:50
Messaggi: 76
Salve, non so se Paddy si riferisse a me come utente armatore di un bisso ma comunque mi sento chiamato in causa e cerco di dare il mio piccolo contributo alla discussione.
Possiedo il Bisso da una decina di anni. Ho dovuto rinunciare alle iniziali ambizioni di crociera per mancanza di equipaggio per accontentarmi di breve uscite giornaliere.
Nexus ha avuto modo di provare la barca durante un'uscita che facemmo insieme e credo che si trovi ancora un suo resoconto su quella giornata.
In definitiva credo che questa barca possieda, come tutte, pregi e difetti. Vediamone alcuni.

Sicuramente un po' lenta, se paragonata per esempio col Micropomo, ma devo dire che soffre soprattutto i venti molto leggeri. Se le condizioni si fanno più fresche rivela tutte le sue qualità e risulta sempre stabile, sicura e abbastanza marina.
Disegno un po' datato: innegabile, il tempo passa.
Brutta: mah!!! Sarà che mi ci sono affezionato ma a volte quando la guardo penso che non è poi cosi male e poi tutti questi gioielli di estetica io mica li vedo tanto in giro.
Scomoda: qui sono abbastanza in disaccordo. E' vero che il pozzetto è un po' piccolo ma comunque si naviga bene in quattro. La tuga, poi si apre completamente fin quasi alla base d'albero e a quel punto l'interno non è più un interno ed è tutt'altro che soffocante anche in navigazione. E poi, sempre in navigazione, ci si può sgranchire le gambe stando in piedi in cabina comodamente appoggiati con i gomiti sulla tuga, contemplando il mare. Mica poco!
Nel pozzetto non si riesce a stare distesi ma a prua sì ed è comodissimo.
Le operazioni per armare la barca sono più o meno le stesse per tutte le barche di questa categoria. Io ho rinunciato al varo da scivolo perché come già detto da più parti, non è impossibile ma sicuramente abbastanza complicato. Alberare e disalberare è diventato un giochetto da cinque minute grazie ad un sistema che mi sono autocostruito: rudimentale ma alquanto efficiente.
Il mio ha la classica deriva con bulbo. Certo non scompare completamente ma comunque resta facilmente e rapidamente sollevabile con una trentina di giri di manovella.
Mi sembra di aver detto l'essenziale. Per qualsiasi altro dubbio resto a disposizione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 10/04/2018, 11:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3303
foto. Hai foto?

rimando alla lettura della Piccola crociera costiera di Carnevali, armatore del Bisso.
Datato, ma valido ancora oggi.

_________________
Piccolo è meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 10/04/2018, 13:34 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12776
Località: Arese
mspisa ha scritto:
Salve, non so se Paddy...


E a chi se no! :roll:
Tutto bene? A fine aprile sono dalle vostre parti.



margutte ha scritto:
foto. Hai foto?

rimando alla lettura della Piccola crociera costiera di Carnevali...


Che è più introvabile del nostro portolano :o


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 10/04/2018, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: 20/02/2010, 12:50
Messaggi: 76
paddy ha scritto:
E a chi se no! 
Tutto bene? A fine aprile sono dalle vostre parti.


:) Dai che scatta la prenotazione al Retone!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 10/04/2018, 15:35 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12776
Località: Arese
mspisa ha scritto:
Cita:
E a chi se no! 
Tutto bene? A fine aprile sono dalle vostre parti.


:) Dai che scatta la prenotazione al Retone!



Non vedo l'ora!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 11/04/2018, 8:45 
Non connesso

Iscritto il: 10/04/2013, 13:35
Messaggi: 282
Località: Padova
Hai scritto che abiti ad un’ora da Venezia, se effetivamente vuoi varare ogni ogni volta hai valutato dove sono i scivoli, e quanti ce ne sono? Io non lo so dove siano, ma se per esempio vuoi fare la laguna sud, (e sei vicino all’uscita in mare da Chioggia) andarci nei fine settimana con barca e carrello con le code kilometriche che si fanno da maggio ad agosto sia in strada e presumo nel varo ed alaggio ti fa veramente passare la voglia di andarci.
Se poi vai nella laguna nord sei lontano dalle dighe di uscita in mare (circa due ore andata e due ore al ritorno ) pertanto la maggiore parte del tempo la passeresti dentro la laguna ed avere un pescaggio (40cm?) azionando l’alzata a manovella del bisso puo’ essere un problema oltre che una limitazione dei movimenti.
Per farti un’esempio nella mia barca la deriva viene alzata con una cima dal pozzetto e spesso la parte bassa ara nel fango, direi che da noi e’ quasi una prassi comune, e quando succede l’alzata e’ immediata come il rilascio senza alzarsi dalla panca con il timone in mano.
Quanto descritto ovvimente è da considerare dentro il mondo della laguna.
Altro particolare quando esci in mare dalla laguna non hai dei posti dove andare ad ormaggiare comodi per un fine settimana sono piuttosto lontani sei quasi obbligato a ritornare dentro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bisso two il ritorno
MessaggioInviato: 11/04/2018, 13:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2916
Località: (UD)
mauvira ha scritto:
Hai scritto .....

quoto in toto mauvira...
purtroppo un bagno di realta' ci vuole ogni tanto..

mauvira ha scritto:
Altro particolare quando esci in mare dalla laguna non hai dei posti dove andare ad ormaggiare comodi per un fine settimana sono piuttosto lontani sei quasi obbligato a ritornare dentro.

questo e' un particolare di NON poco conto...
se ci impieghi due ore a uscire in mare.. e poi devi rientrare in laguna perche' fuori non si trovano ripari o ormeggi... sono gia' 4 ore di navigazione...
in pratica non fai altro...


PS: Mauvira, ma veramente da San Giuliano al mare ci vogliono quasi due ore?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it