Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 17/07/2019, 4:27

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 21/01/2018, 19:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2866
Località: (UD)
franco ha scritto:
Guru.....!!!!!!
capisco che ormai la crisi occupazionale investe tutta l'Europa ed è facile che gente acculturata si trovi a dover fare lavori umili per sopravvivere...... ma avere il culo di assumere una serva laureata in fluidodinamica è davvero notevole :D

Non capisco....
Cosa centra una serva neolaureata?
Poi ti pare un lavoro umile quello prospettato?

I conti me li faccio io...
È parte del “divertimento”.... poi si sa...
Sbagliando si impara...

Non devo volare domani.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 08/02/2018, 7:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3177
Hai visto i nuovi foil della nuova coppa america? sono tornati ai monoscafi e sembrano molto più pratici e facili.

..e hanno un sistema per abattere l'albero senza gru. Siamo troppo avanti :D

_________________
Piccolo è meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 08/02/2018, 16:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2866
Località: (UD)
si, li ho visti...
solo che strutturalmente sono molto delicate, imperniate a filo dello scafo...

molto piu' semplice fare qualcosa di fisso o al massimo scorrevole... niente perni che li si concentrano sforzi enormi e servono materiali non da poco...

(che gia' gli sforzi sono comunque notevoli...)

insomma piu' come i foil sugli IMOCA60 della Volvo Ocean Race:
Immagine

anzi, un primo passo potrebbe essere accontentarsi di non uscire dall'acqua con lo scafo... ma semplicemente di usare il foil come appendice raddrizzante per fornire ulteriore momento raddrizzante.

pero' il fatto di non uscire dall'acqua ha come conseguenza che la barca sopporta molta piu' spinta sulle vele (foil+deriva)... e quindi piu' potenza... ==> e' indispensabile rinforzare le sartie e i rinforzi sullo scafo..

mentre uscendo dall'acqua si puo' accelerare pur mantenendo il momento raddrizzante (che a quel punto e' dato dai foil in toto...) piu' o meno uguale a quello "normale"... senza bisogno di rinforzare scafo e manovre fisse.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 08/02/2018, 17:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3177
ma intendi fare una manovra fissa?

_________________
Piccolo è meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 08/02/2018, 17:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2866
Località: (UD)
intendi foils fissi?

si, se possibile e' la soluzione che preferisco di gran lunga..

piu' robusta, piu' semplice, niente da gestire...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 08/02/2018, 17:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3177
intendevo quello.
Neanche un sistema a baionetta? Non ti giochi il pescaggio?
E quando vai a motore?
Voglio dire, se vai troppo si solleva e l'elica non pesca più. Se vai poco hai una grande resistenza

_________________
Piccolo è meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e se dalla crisalide passo alla farfalla?
MessaggioInviato: 09/02/2018, 15:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2866
Località: (UD)
Innanzitutto e' ancora al livello di uno studio preliminare...
e a me interessa sopratutto l'andatura a vela ed in particolare fare in modo che il volo sia "stabile" senza troppo intervento del pilota...

E in questa fase il prototipo deve essere semplice (per poter correggere facilmente gli errori) ed economico...
[da qui l'idea di costruire una "sella" che sostiene i foils... niente modifiche allo scafo, facilmente aggiustabile e non troppo esosa..]

Poi in una fase successiva sicuramente i foils diventeranno a baionetta per poter ridurre il pescaggio all'occorrenza e eliminare l'ingombro inutile del foil sopravento...
(mentre nel coppa america quel foil diventa un contrappeso... se ho ben capito viene anche riempito d'acqua...)

comunque hai ragione,
ci stavo giusto riflettendo l'altro giorno sul fatto che avendo le ali fisse appena accelero a motore la barca si alza e questo esce dall'acqua...

si potrebbe risolvere con dei disruttori che eliminino la portanza quando non serve, ma e' una complicazione non da poco....
Ovviamente aumenta la resistenza...

In questa fase bastano semplicemente dei "cappucci" da mettere ai foils per cambiarne il profilo e far si che non abbiano portanza quando si va a motore...
quando tiri su le vele sfili i cappucci e decolli...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it