Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 12/08/2020, 14:06

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 23/07/2020, 10:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2019, 23:15
Messaggi: 210
Località: Brescia
15 luglio, mercoledì. 3 giorni di ferie con il benestare (più o meno) di tutti.
Dopo i primi due weekend in barca, adesso si fa sul serio :lol:
5 giorni, a scorrazzare per il lago di Garda, che pur essendo così vicino a casa, conosco pochissimo.

Primo giorno
Non ci siamo neanche accorti e sono arrivate le due del pomeriggio. Troppe cose ancora da sistemare. Prima tra tutte pannello solare e regolatore, così finalmente siamo autonomi.
Usciamo a fare due bordi con una leggera brezza giusto per toglierci la voglia, poi rientriamo al nostro bel gavitello. Bagno, doccia, aperitivo, cena, caffè, rum e a nanna. Domani si parte davvero.
Allegato:
07-01.jpg
07-01.jpg [ 727.05 KiB | Osservato 280 volte ]


Secondo giorno
Partiti! (come per la Coppa Cobram)
Sole, caldo e leggera brezza, qui dove siamo noi il lago è largo, e l'aria cala, ma va bene così. Un bel traversone tranquillo ad una media di 2-3 nodi fino a scavallare la penisola di Sirmione.
Ci fermiamo? Ma no, non conosco la zona, fondo sicuramente di roccia, e troppi barchini che sfrecciano avanti e indietro.
Pranzetto leggero in navigazione, caffè, bagno per rinfrescarsi e via.
Stasera dormiremo a Peschiera. Ho contattato un marina privato in zona, ma dopo varie risposte elusive sono riuscito a sapere perché non vogliono barche di passaggio: troppa menata col COVID.
Per vie traverse ho quindi ottenuto un ormeggio nel Porto Centrale da un tipo che affitta barche e ha alcuni posti appunto per il transito. Praticamente in centro, comodo, pontile galleggiante, trappa. Niente acqua né elettricità, ma chi se ne frega, ormai siamo a posto con tutto! 8-)
Prima di ormeggiare in porto dobbiamo almeno darci una sciacquata, così decidiamo di filare l'ancora a un paio di miglia dal porto.
Fondo 3/4 metri, fango. Ancora tipo Danforth (sarà 4/5 kg) ereditata con la barca, niente catena, solo cima neanche piombata. Credevo che non l'avrei mai neanche usata sul lago, e invece è tornata utile. Tra l'altro l'unico difetto della mia bella barca è che si sono dimenticati la cala dell'ancora, quindi è tutto stivato in un gavone a poppa. Vabbè, ci si adatta.
La sera passeggiatina in centro e un'ottima cena, due passi per digerire e si torna a bordo.
Per l'occasione ci hanno fatto anche 20 minuti di fuochi d'artificio.
Allegato:
Commento file: In porto a Peschiera
07-02.jpg
07-02.jpg [ 774.86 KiB | Osservato 280 volte ]

Allegato:
07-03.jpg
07-03.jpg [ 426.63 KiB | Osservato 280 volte ]


Terzo giorno
Per oggi danno temporali a metà pomeriggio, così decidiamo di risalire la sponda veronese di solo fiocco, spinti da una manciata di nodi di vento al giardinetto.
Prima sosta Bardolino, ho letto che ci sono ormeggi temporanei muniti di "barcometro" ad ore. Non sanno più cosa inventare.
Nel frattempo arriviamo, e troviamo effettivamente un moletto ad L attaccato al porto, dove però ci sono già ormeggiati almeno tre gommoni giganti della protezione civile, un tot di barche di pescatori e non so più cos'altro. Nel frattempo arriva anche un gommone della polizia che sbarca della gente, ed altri 2 motoscafini che come noi stanno cercando di capire come muoversi.
Il vento sale. Le nuvole aumentano. Non si capisce dove/come/quando e se si può ormeggiare.
Fanc*lo, andiamo via (e anche gli altri se ne vanno, con l'elica tra le gambe).
Proseguiamo verso Garda, intanto chiamo tutti i circoli velici della zona, ma nessuno ha un metro di pontile per noi, un gavitello... niente.
Chiamo in comune a Garda, e mi danno il nome di chi gestisce i posti col barcometro, ma non hanno il suo numero. Cerchiamo finché troviamo, e finalmente abbiamo il nostro posto... per la modica cifra di 5€/h!!! :o (ma di notte non ti faccio pagare, mi ha detto. Grazie)
Pontiletto in legno direttamente sul lungolago, perpendicolare alla banchina, mi pare 5 posti per parte. Prendo due trappe, cime a poppa e siamo pronti a tutto.
Anche a cucinare il vero primo pasto caldo, pennette con sugo di datterini in pentola a pressione. Buonissimo.
E mentre faccio sfiatare la pentola a pressione, su un barchino che rolla da matti causa continui traghetti in arrivo ed in partenza, circa un milione di tedeschi comodamente seduti ai propri tavolini di bar e ristoranti mi guardano incuriositi. Poi capiscono. Una cosa così buona non l'hanno mai mangiata! E come beffa stappo anche un'ottima bottiglia di Franciacorta. Kaputt.
Mangiati e bevuti aspettiamo il temporale, che si riduce a circa 2 minuti di pioggia.
Alle 17 repentina decisione: partiamo, andiamo verso Salò. Pago (10€ in tutto, megasconto), saluto e via. Dopo 10 minuti di motore pare che arrivi un po' di vento. Su le vele! Be', attraversiamo in un lampo, morosa al timone a far pratica, 5/6 kn di media.
E stanotte? Comincio il giro di telefonate, ma domani e dopo c'è una regata maledizione, è tutto pieno. Però... a Portese dovrebbe esserci qualche ormeggio temporaneo, che troviamo appena entrati nel porto comunale. 4 posti, tutti liberi. Gratis. Incredibbbbile. Sosta max 4h, ma sono le sette di sera, dubito che vengano a cacciarci.
Il cielo è brutto, prendo due trappe, mi assicuro bene a poppa, tutti i parabordi dietro.
E poi capisco perché si fa fatica a trovare posti in transito.
Tra le varie persone che passeggiano lungo la banchina, marito e moglie, ci guardano con curiosità, finché il marito, spronato dalla signora, si avvicina e saluta, facendo i complimenti per la barca.
Poi chiede da dove arriviamo, se dormiamo in barca... se il posto dove siamo ormeggiati è libero... varie domande che potrebbe porre (nella mia testa) chi non è mai stato in barca e vorrebbe.
Bene, dopo un quarto d'ora di chiacchierata, scopro che questi hanno una barca a vela a Salò (3 km da lì) da 20 anni. La chiacchierata si conclude con questa frase "Bravi, in 20 anni non ci è mai venuto in mente di fare una cosa del genere!" :shock: :shock: :shock:
Allegato:
Commento file: Garda
07-04.jpg
07-04.jpg [ 761.17 KiB | Osservato 280 volte ]

Allegato:
Commento file: Traversata Garda-Portese
07-05.jpg
07-05.jpg [ 795.96 KiB | Osservato 280 volte ]

Allegato:
Commento file: C'è da mettere ordine....
07-06.jpg
07-06.jpg [ 688.33 KiB | Osservato 280 volte ]


Quarto giorno
Oggi relax, poche miglia e arriviamo all'Isola del Garda, isola privata con una mega villona che sembra un castello.
Filiamo l'ancora in rada in mezzo a decine di barchini a motore, 3/4 metri di fondo di fango. La Danforth tiene, ma solo con cima più di qualche ora in rada non ci sto manco morto.
Stiamo lì fino a metà pomeriggio a prendere un po' di sole e un po' di ombra, poi mi procuro un ormeggio per la notte a Toscolano presso un altro noleggiatore di barchini, che conosco perché è anche il titolare della scuola nautica presso cui ho fatto la patente 15 anni fa, che è poi lo stesso da cui si noleggiava il firstino sempre ai tempi.
C'è una bella arietta, peccato sprecarla! Quattro bordi fino quasi a Torri del Benaco, sulla sponda veronese, e poi rientro su Toscolano.
Alle 18.30 siamo ormeggiati comodissimi all'inizio del golfo. Che bella vita :D
Allegato:
Commento file: Verso l'isola del Garda
07-07.jpg
07-07.jpg [ 808.2 KiB | Osservato 280 volte ]

Allegato:
Commento file: Quasi arrivati...
07-08.jpg
07-08.jpg [ 1020.53 KiB | Osservato 280 volte ]

Allegato:
Commento file: E finalmente in rada!
07-09.jpg
07-09.jpg [ 1.23 MiB | Osservato 280 volte ]

Allegato:
07-10.jpg
07-10.jpg [ 638.45 KiB | Osservato 280 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 23/07/2020, 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2019, 23:15
Messaggi: 210
Località: Brescia
(continuo qui perché non mi faceva più inserire allegati)
Allegato:
07-11.jpg
07-11.jpg [ 585.6 KiB | Osservato 279 volte ]

Allegato:
Commento file: Golfo di Toscolano, buona serata
07-12.jpg
07-12.jpg [ 784.34 KiB | Osservato 279 volte ]


Quinto giorno
Oggi si rientra alla base, purtroppo c'è anche poco vento. Quindi con molta calma scendiamo verso sud, un po' traverso, un po' motore.
Siamo quasi arrivati, e mi viene in mente che avevo portato anche il genoa per l'occasione! Ottenuto parere favorevole dalla timoniera porto fuori la sacca e le scotte.
Mai usato un genoa non rollato, ma in un modo o nell'altro ce la faremo.
Punto di mura fissato sulla delfiniera, due gasse alle scotte, rinviate ai due golfari a poppa, drizza fissata... prua al vento e su!
Bene, molto bene. Funziona tutto a dovere. Stramba di qua, stramba di là, si fila via anche con questa poca aria! Devo capire ancora bene come gestire la cosa, mi servono due bozzelli da fissare ai golfari per rinviare le scotte, ma a parte questo ci siamo (vero? Tutto giusto oppure ho fatto qualche boiata senza saperlo?).
Ok, è ora di rientrare. Giù il genoa e andiamo al gavitello, che ci aspetta da quattro giorni.
Bagnetto, doccia, sistemata generale alla barca. Prima di andare fisso sul tambuccio un piccolo pannello solare da 60W che avevo preso proprio per quello, così la prossima volta partiremo con la batteria ben carica.
Allegato:
Commento file: Buongiorno!
Notare le cozze sulle cime... :lol:

07-13.jpg
07-13.jpg [ 624.68 KiB | Osservato 279 volte ]

Allegato:
07-14.jpg
07-14.jpg [ 723.27 KiB | Osservato 279 volte ]

Allegato:
07-15.jpg
07-15.jpg [ 626.98 KiB | Osservato 279 volte ]

Allegato:
Commento file: Capitan Findus e signora
07-16.jpg
07-16.jpg [ 595.96 KiB | Osservato 279 volte ]


E anche questa è andata, molto molto bene direi.

Per tirare le somme:
  • Il wc chimico è rimasto intonso, il bugliolo è un ottimo sostituto, molto più pratico in realtà
  • Il lago di Garda è patria di barchini a motore noleggiati ad ore per vile danaro a cani e porci, che non hanno la minima idea di quello che stanno facendo, e sono quindi pericolosissimi. In rada ho visto cose agghiaccianti
  • Sul lago è difficilissimo trovare un ormeggio temporaneo per la notte, perché non c’è richiesta. Chi ha la barca esce in giornata e basta. A sto punto me ne sto a casa.
  • La Danforth potrebbe anche andare (ma non andrà), ma serve assolutamente della catena
  • Ho un genoa nuovo che devo imparare a gestire al meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 23/07/2020, 20:30 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12974
Località: Arese
Bravissimi!

Quello colorato è un gennaker, la via di mezzo fra genoa e spinnaker. :roll:
Il punto di scotta sembra a posto, ma lasca la drizza che è impiccato.

Il 31 sono sul Garda, un po' più a nord, ma chissà


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 23/07/2020, 21:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2019, 23:15
Messaggi: 210
Località: Brescia
E in effetti mi pareva più un gennaker, anche se me l'hanno spacciato come genoa.

Il 31 purtroppo lavoro, dal giorno dopo sono in ferie ma vado in montagna.

Se qualcuno è sul Garda la settimana di ferragosto o quella dopo... Offro birra volentierissimo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 23/07/2020, 22:31 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12974
Località: Arese
Dal 31... fino al 10. Sarà per un’altra volta. :ugeek:
A ferragosto purtroppo sono in barca al mare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 24/07/2020, 10:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3084
Località: (UD)
Bellissimo racconto e foto...
cosi' si fa.

Ma, non ce l'ha la striscia di gomma il bottazzo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 24/07/2020, 17:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2019, 23:15
Messaggi: 210
Località: Brescia
Paddy ha scritto:
Dal 31... fino al 10. Sarà per un’altra volta. :ugeek:
A ferragosto purtroppo sono in barca al mare.

Purtroppo.... :lol:

guru70 ha scritto:
Bellissimo racconto e foto...
cosi' si fa.

Ma, non ce l'ha la striscia di gomma il bottazzo?

Grazie.
Niente gomma, solo alluminio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 29/07/2020, 20:15 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 926
bella!mi ricorda la mia prima crocierina sul Garda, era il 2010 credo....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 30/07/2020, 22:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3448
Harley ha scritto:
  • Il wc chimico è rimasto intonso, il bugliolo è un ottimo sostituto, molto più pratico in realtà. FINALMENTE
  • Il lago di Garda è patria di barchini a motore noleggiati ad ore per vile danaro a cani e porci, che non hanno la minima idea di quello che stanno facendo, e sono quindi pericolosissimi. In rada ho visto cose agghiaccianti. LA CROAZIA è UGUALE
  • La Danforth potrebbe anche andare (ma non andrà), ma serve assolutamente della catena.....HMMMMM PARLIAMONE


bello vedere un progetto svolto e completato. bravi

_________________
Piccolo è meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: (Quel ramo del) Lago di Garda
MessaggioInviato: 31/07/2020, 11:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2019, 23:15
Messaggi: 210
Località: Brescia
Grazie a tutti, è stata una faticaccia (quasi sempre divertente), ma la soddisfazione è veramente enorme.

Unica cosa... che voglia di veleggiare con il profumo ed i colori del mare!

margutte ha scritto:
Harley ha scritto:
  • Il wc chimico è rimasto intonso, il bugliolo è un ottimo sostituto, molto più pratico in realtà. FINALMENTE
  • Il lago di Garda è patria di barchini a motore noleggiati ad ore per vile danaro a cani e porci, che non hanno la minima idea di quello che stanno facendo, e sono quindi pericolosissimi. In rada ho visto cose agghiaccianti. LA CROAZIA è UGUALE
  • La Danforth potrebbe anche andare (ma non andrà), ma serve assolutamente della catena.....HMMMMM PARLIAMONE

Bugliolo forever :lol:
In Croazia, sarà che è ben più grande, sarà che di solito noi si abbandona in fretta la civiltà (cosa che con mio grande rammarico sul lago non posso fare)... ma tutto il casino del Garda non l'ho mai visto!
Ma neanche quando siamo stati ad Ibiza tutti sti motoscafi/motoscafini/jetsky!
Di catena invece ne parliamo di là :D


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it