Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 26/10/2021, 9:35

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Simrad tiller pilot
MessaggioInviato: 16/09/2021, 20:34 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 1034
Stavo guardando i tiller pilot, in particolare il tp 22 ed il 32. Quest ultimo ha un sistema a circolazione di sfera che dimezza i tempi di movimento del pilota.... Ma costa decisamente di più. Secondo la vostra esperienza può valerne la pena o sono soldi buttati per un uso croceristico? Chi do voi ha esperienza diretta con questi aggeggi? E poi... Sono entrambi dotati di Nmea 183 e Simnet, ma solo per il 32 c'è il controllo gps, significa che il tp 22 se lo attacco ad un gps non funziona per arrivare ai waypoint?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Simrad tiller pilot
MessaggioInviato: 17/09/2021, 9:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3271
Località: (UD)
La differenza tra i piloti a barra Simrad e':
TP10: con sistema a vite senza fine e chiocciola madrevite, niente dati esterni.
TP22: con sistema a vite senza fine e chiocciola madrevite, interfacce NMEA e Simnet
TP32: con sistema a ricircolo delle sfere, interfacce NMEA e Simnet

quindi il TP10 e TP22 sono identici dal punto di vista meccanico, con il TP22 che aggiunge la possibilita' di interfacciarlo a strumentazione esterna (GPS ad esempio)

TP32 e TP22 sono identici dal punto di vista elettronico, cambia la meccanica.
il TP32 e' la versione meccanica migliore con ricircolo delle sfere, quindi piu' veloce e potente del TP22; tutte le altre funzioni sono identiche.
Entrambi i piloti TP32 e TP22 si interfacciano al navigatore GPS.
dove hai trovato che solo il TP32 ha il controllo GPS?

Non ho esperienza diretta con i piloti della Simrad, ma molta con quelli Raymarine (ST1000+ e ST2000+) che sono piu' o meno equivalenti.
Per le nostre barche la versione base con vite senza fine fa perfettamente quello che deve fare.
Chiaramente, non metto il pilota quando c'e' mare grosso...
Il ricircolo di sfere permette di avere piu' potenza e velocita' ma entrambe non servono, piuttosto fa piacere il fatto che a parita' di condizioni il ricircolo di sfere fa fare meno sforzo al motore e di conseguenza minore consumo di corrente.
Questo, assieme alla maggiore robustezza e' il principale vantaggio del TP32 rispetto al TP22, almeno per me.

Poi valuta tu se questo puo' valere la differenza di costo tra i due.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Simrad tiller pilot
MessaggioInviato: 17/09/2021, 10:57 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 13040
Località: Arese
Per quella che è la mia esperienza l'interfaccia con il GPS è inutile, sia nelle navigazioni costiere dove la modifica di rotta è continua, sia in quelle in altura dove la rotta è praticamente sempre la stessa. In entrambi i casi è anche motivo di ansia pensare che la mia rotta sia decisa da qualcun altro. Un bel gioco, insomma, ma poco più.
Diverso il discorso dell'interfaccia con la stazione del vento, soprattutto in altura far si che il pilota possa correggere la rotta seguendo la direzione del vento è utile. Sempre però sotto stretta supervisione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Simrad tiller pilot
MessaggioInviato: 17/09/2021, 18:41 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 1034
Grazie. Per tenere la barca al vento, il tempo di ammainare la randa in caso di peggioramento meteo secondo la vostra esperienza quindi sarebbero troppo lenti e ci vuole il 32 oppure ce la fanno? In altre parole per un pilota non a circolazione di sfere qual è il limite in termini di condi meteo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Simrad tiller pilot
MessaggioInviato: 17/09/2021, 19:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/11/2009, 21:19
Messaggi: 1837
Località: roma
Io su Brezza 22 avevo il TP 22, ha sempre funzionato bene, a parte un problema avuto sullo sgancio a fine corsa che ho sistemato facilmente.
Lo utilizzavo senza interfaccia perché, secondo me inutile, a meno di non averla collegata, come giustamente scrive Paddy, alla stazione del vento.
Giocando sulle regolazioni di bias e seastate svolgeva un buon lavoro, ottimo a motore ed anche a vela con venti ed onde non troppo rilevanti. Molto comodo tenerlo appena sotto la barra ed agganciarlo al volo magari solo per allontanarsi qualche minuto , anche sotto vela. (Si aggancia al perno, si preme il tastino e si lascia la barra e esso mantiene la prora di quell'istante)
Infine molto utile al momento di alzare le vele, randa in particolare.
Mi sentirei di consigliarlo

_________________
Ex: Aura (CNA - Brezza 22 ) http://lamiabarcabrezza22.myblog.it
Gli stolti corrono ove i saggi non osano nemmeno avventurarsi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Simrad tiller pilot
MessaggioInviato: 17/09/2021, 19:59 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 1034
In realtà la stazione del vento è già montata e funzionante a bordo, però a parte vedere la barca che va da sola seguendo il vento non ne vedo una grande utilità, nel senso se devo andare da un punto a ad un punto b credo serva a poco... Grazie per i consigli!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it