Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 19/09/2018, 3:43

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Porto Buso
MessaggioInviato: 14/08/2016, 10:50 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 283
Porto Buso
-Ma stasera, ve va ben se ve fasso un boreto?
-Brodeto?
-Noooo, no brodeto: un Boreto come che se fa a Grado.
Siamo “ai Ciodi” la trattoria che si trova sull’isola di Porto Buso all’ingresso centrale della Laguna di Grado, e Mauro , il padrone, mi spiega che il “Brodeto” si fa in tutto l’Adriatico almeno da Vasto fino a Trieste, ma a Grado si fa il “Boreto” che è cosa diversa perché “ no ghe xe gnente, solo pesse , sensa pomodori”.
-se vuoi quando lo faccio ti faccio vedere come si fa.
-e cosa ci metti dentro?
-un po’ di oratine, un po’ di cefali ed un po’ de asià (cagnoleto) va ben?
Affare fatto, due “Boreti” per noi .
Il “Boreto è un piatto unico di pesce povero, si fa con il pesce che hai, quello che non avresti venduto al mercato . La ricetta è quella della nonna e di quando a Grado non sapevano neanche dell’esistenza dell’olio di oliva, ed il più delle volte nel Boreto ci mettevano qualche cucchiaiata dell’olio di semi rimasto da una frittura. L’aglio c’era e se ne usava uno spicchio a testa. Si cuoce in una pentola di misura adatta al numero di persone simile al “cagliero”per la polenta, ma di bordo basso. Si frigge l’aglio su fuoco vivissimo fino a farlo sembrare una oliva al forno, poi si mette i pesce a tocchi, si frigge per qualche minuto senza toccarlo, semmai facendolo saltare , poi pepe come se fosse un’ultima cena, una dose abbondante di aceto e dopo che si è per metà consumato un pochettino acqua e poi si porta a cottura riducendo il fondo di cottura sempre a fuoco vivo.
Mauro parla con calore ed è un trattore capace. Quando gli dico che bruciare l’aglio è contro ogni regola di cucina, mi dice serafico:
-e vero, ma i miei figli sono andati in televisione alla “prova del cuoco” ed hanno fatto esattamente questo piatto ed hanno stravinto le prova e tutti sono rimasti strabiliati dal sapore.
In cucina ai “Ciodi” si lavora eccome, ma per fortuna stasera ci sono pochi turisti e l’atmosfera è rilassata.
-non potremmo mai fare un piatto come questo quando arrivano i barconi dei turisti: quelli hanno i tempi contingentati e noi dobbiamo riempirgli la pancia comunque.
Invece oggi, visto che non si aspettano barconi, uno dei camerieri per passare il tempo nel pomeriggio ha provato a pescare dalla riva nell’ acqua bassa che cresceva lentamente con la marea con la togna (l’amo con il filo tenuto direttamente in mano) usando per pastura un po’ di pane .
-ma te pensi in mezaora el ga ciapà ventisie sièvoli co la togna col pan!
Mi mostra i ventisei cefali pescati mentre li stanno pulendo e squamando. A fianco c’è un altro vassoio con una ventina di oratine. Per il nostro Boreto ci toccano 2 cefali, 3 oratine, ed un pezzo di cagnoleto. Una dose generosa anche per un piatto unico.
A Porto Buso ci siamo andati perché Graziella non lo aveva mai visto, ed io volevo rivedere i posti della mia prima crociera come skipper di un EC 17 34 anni fa . A parte il fatto che una volta si prenotava via VHF ed ora si possono chiamare al telefono quando prende, il posto è rimasto lo stesso: sulle facce delle persone si nota che il tempo è passato, ma l’atmosfera è quella di tanti anni fa. Ci siamo arrivati in una sera che annunciava burrasca e ci hanno servito un “soaso” di oltre un chilo fatto ai ferri mentre fuori veniva giù un diluvio. Poi siccome il tempo non si era sistemato del tutto abbiamo deciso di fermarci ancora una notte. In realtà nel pomeriggio era uscito un sole radioso, ma noi non ce ne siamo resi conto impegnati come eravamo in una lunghissima pennichella. E così ci siamo fermati anche per la cena.
Ai Ciodi si mangia presto: la cucina di solito chiude alle 1830 per dar modo al personale di ritornare a Grado in serata senza fare orari impossibili. La cosa ha un suo lato positivo: la sera è particolarmente quieta. Restano solo le poche barche di chi ha deciso di passare la notte lì. Il tramonto è durato tantissimo e le stelle ci sono state vicine.
L’ormeggio è comodo e sicuro, ed esiste un fonte di acqua dolce a cui si può liberamente rifornirsi. Se uno è stanco di dormire in barca c’è anche un servizio di bed& breakfast. Difficile chiedere di più .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 15/08/2016, 14:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3115
niente croazia quest'anno?

_________________
Io mi sacrifico per voi, e questo è il vostro ringraziamento? Ciurmaglia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 15/08/2016, 21:30 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 283
il 25 agosto Graziella deve operarsi. E' una cosa seria, e lei non se la sentiva di stare lontana da casa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 16/08/2016, 16:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2851
Località: (UD)
Giorgio Pavan ha scritto:
un Boreto come che se fa a Grado.

anche a Marano il boreto si prepara esattamente come hai scritto..

solo aglio aceto, un filo d'olio e tanto pepe nero... e tempo.
per un risultato spettacolare...

PS: ai tempi di Venezia le navi cariche di pepe che risalivano la dalmazia e arrivavano proprio a Grado e Marano dopo la traversata dall'istria... ecco spiegato il motivo per cui mancava tutto (era un piatto povero)... ma si abbondava col pepe...
spezia preziosa che evidentemente non mancava...

mancavano invece i pomodori...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 16/08/2016, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: 14/11/2009, 10:43
Messaggi: 463
..... da leccarsi i baffi e benefico per lo spirito
Segnalo una destinazione vicino al Porto Buso segnalato per chi non teme i bassi fondali. Poche centinaia di mt verso Grado il canale si allarga, in corrispondenza di un bel casone sulla sx ci si inoltra in un canale sinuoso sede di un probabile antico letto di un fiume, forse Natissa o Anfora ? Si va in pochi minuti verso l'isola di San Giuliano, dove esiste un'omonima chiesetta con davanti un gelso secolare oltre una vecchia valle da pesca non so se ancora in abbandono. Vi si approda scendendo su un manufatto in cemento, occhio al piede del motore perchè la bassa è proprio bassa. Unici abitanti che vi ho trovato alcuni anni fa erano una curiosa mini scrofa con i suoi maialini affamati che grufolavano fra le more del enorme albero con i rami lungamente prostrati e pericolanti come tutto intorno.
Il luogo e il percorso meritano attenzione


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 17/08/2016, 13:38 
Non connesso

Iscritto il: 01/08/2016, 22:45
Messaggi: 18
Quindi ai Ciodi si può sostare?
Nei pressi dove si può fare un bagno?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 17/08/2016, 21:30 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 283
Giov71 ha scritto:
Quindi ai Ciodi si può sostare?
Nei pressi dove si può fare un bagno?

sostare si può senza problemi. Un bagno in acqua lo farei nel mare in tutto il litorale davanti alla laguna ci sono zone con bassi fondali bellissimi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 22/08/2016, 17:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2851
Località: (UD)
gtfarm ha scritto:
Segnalo una destinazione vicino al Porto Buso segnalato per chi non teme i bassi fondali. Poche centinaia di mt verso Grado il canale si allarga, in corrispondenza di un bel casone sulla sx ci si inoltra in un canale sinuoso sede di un probabile antico letto di un fiume, forse Natissa o Anfora ? Si va in pochi minuti verso l'isola di San Giuliano, dove esiste un'omonima chiesetta con davanti un gelso secolare oltre una vecchia valle da pesca non so se ancora in abbandono.

mmhh...
qualcosa non torna...
L'isola di S.Giuliano con omonima chiesetta e' abitata da un bel pezzo... c'e' anche un B&B (recente)..

http://www.lelagunefvg.it/san_giuliano.html

oltretutto si approda con barconi..
Evidentemente hai trovato uno degli approdi secondari...
gtfarm ha scritto:
Unici abitanti che vi ho trovato alcuni anni fa erano una curiosa mini scrofa con i suoi maialini


alcuni anni fa.... appunto..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 23/08/2016, 8:36 
Non connesso

Iscritto il: 14/11/2009, 10:43
Messaggi: 463
guru70 ha scritto:
mmhh...
qualcosa non torna...
L'isola di S.Giuliano con omonima chiesetta e' abitata da un bel pezzo... c'e' anche un B&B (recente)..

http://www.lelagunefvg.it/san_giuliano.html

oltretutto si approda con barconi..
Evidentemente hai trovato uno degli approdi secondari...


Il ricordo che ho descritto risale a poco dopo ferragosto di 3 o 4 anni fa, è possibile il molo di cemento fosse un approdo secondario.In un capanno c'era anche un Land Rover in completo abbandono. Qualcuno ci avrà ora investito dei soldi, il posto lo meritava.
Fa anche riflettere che posti di questo genere fossero abitati già in epoca remota, quando ancora non c'erano i motori e le comodità del b&b


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porto Buso
MessaggioInviato: 23/08/2016, 15:37 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 283
gtfarm ha scritto:
guru70 ha scritto:
mmhh...


Il ricordo che ho descritto risale a poco dopo ferragosto di 3 o 4 anni fa, è possibile il molo di cemento fosse un approdo secondario.In un capanno c'era anche un Land Rover in completo abbandono. Qualcuno ci avrà ora investito dei soldi, il posto lo meritava.
Fa anche riflettere che posti di questo genere fossero abitati già in epoca remota, quando ancora non c'erano i motori e le comodità del b&b

era in vendita a 3 milioni e fischia. si vede che qualcuno aveva qualche soldino da investire
http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cro ... -1.7251640


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it