Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 22/04/2019, 16:37

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 67 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 13/03/2017, 9:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/10/2016, 8:44
Messaggi: 130
Località: Roma
franco ha scritto:
I fiocchi con i garrocci sono di forma differente dai fiocchi avvolgibli (specialmente i genoa), hanno più pancia e la base eccede oltre la forma dell'avvolgibile (ovvero quando lo giri sull'avvolgifiocco si arrotolano anche sul tamburo) io soprassederei su questa conversione.
Io sulla mia ho i garrocci e riesco a governare lo stesso. Nel corredo che aveva la barca c'era anche un Solent ( o fiocco olimpico) anche questo con infieritura per la canaletta, farei mettere i garrocci a questo.......magari lo troverai utile durante qualche sventolata, sostituirlo non è poi così difficile, le misure sono contenute.


Infatti pensavo di far togliere una striscia alla base del nuovo genoa, far togliere i garrocci e aggiungere la ralinga per inferirlo nella canaletta dell'avvolgifiocco. Ma non so quanto ciò possa costare e se poi c'è il rischio di rovinare una vela nuova, forse non è il caso.
Si, ho trovato un fiocco che deve essere il Solent, con ralinga. C'è anche quello che dovrebbe essere il genoa con la banda rossa che si vede nelle foto dei tempi in cui eri l'armatore. Il precedente proprietario ci ha aggiunto i garrocci semplicemente forando il tessuto in prossimità della rarlinga. Ora non dispongo di foto. Mi sembra però un sistema che espone al rischio di strappi. :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 13/03/2017, 10:37 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12629
Località: Arese
Vik57 ha scritto:
Infatti pensavo di far togliere una striscia alla base del nuovo genoa, far togliere i garrocci e aggiungere la ralinga per inferirlo nella canaletta dell'avvolgifiocco. Ma non so quanto ciò possa costare e se poi c'è il rischio di rovinare una vela nuova, forse non è il caso...


Dipende dal materiale, se è dacron si, se è un radiale, pentex, mylar o altri che hanno fibre orientate è difficile.
Per una vela di 40 mq, con base di 6 metri abbiamo speso 200 euro.




Vik57 ha scritto:
.... Il precedente proprietario ci ha aggiunto i garrocci semplicemente forando il tessuto in prossimità della rarlinga. Ora non dispongo di foto. Mi sembra però un sistema che espone al rischio di strappi. :roll:


Se le bancarelle sono state punzonate bene e alla giusta distanza non c'è problema.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 13/03/2017, 13:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2009, 10:47
Messaggi: 1236
OCCHIO!!!!!!!...................un genoa disegnato per essere infierito sullo strallo è differente da un fiocco avvolgibile, non basta rifilarlo alla base , resta il profilo che si ottiene tagliando i ferzi e cucendoli in modo che assumano una forma particolare quando sono nel vento. La vela non è piana come l'avvogibile, nell'arrotolarla resta una sorta di "sacca" che non si stende e fa volume. Inoltre la vela su strallo non si comporta in modo lineare quando ridotta.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 14/03/2017, 9:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/10/2016, 8:44
Messaggi: 130
Località: Roma
OK, non prenderò decisioni affrettate. Appena possibile comincerò a fare delle prove, intanto senza avvolgifiiocco.
Al momento sto lavorando alla manutenzione delle parti in legno della barca...timone, supporto per il fuoribordo, tuga (più complicato perché non posso portarmela a casa)...
Vi risulta che un carrello immatricolato prima dell'anno 2000 debba sostenere una revisione alla Motorizzazione Civile?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 14/03/2017, 12:15 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12629
Località: Arese
Vik57 ha scritto:
Vi risulta che un carrello immatricolato prima dell'anno 2000 debba sostenere una revisione alla Motorizzazione Civile?



L'ultima revisione/immatricolazione è il 1998, dopo quella data, al momento, non è più richiesta la revisione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 22/03/2017, 13:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/10/2016, 8:44
Messaggi: 130
Località: Roma
Il mio è stato immatricolato nel 1995 e non ha finora fatto revisioni. Dovrebbe quindi farla?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 22/03/2017, 15:31 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12629
Località: Arese
Vik57 ha scritto:
Il mio è stato immatricolato nel 1995 e non ha finora fatto revisioni. Dovrebbe quindi farla?



Si devi fare la revisione. In teoria andrebbe fatta dopo 4 e poi ogni 2, ma di fatto dopo quella data sono sospese.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 03/04/2017, 9:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/10/2016, 8:44
Messaggi: 130
Località: Roma
Vik57 ha scritto:
.... Il precedente proprietario ci ha aggiunto i garrocci semplicemente forando il tessuto in prossimità della rarlinga. Ora non dispongo di foto. Mi sembra però un sistema che espone al rischio di strappi. :roll:


Se le bancarelle sono state punzonate bene e alla giusta distanza non c'è problema.[/quote]

Allego alcune immagini.
I garrocci sono stati fissati ogni 68 centimetri e nel modo che si vede nelle foto. Può andare bene così?
Vorrei metterli anche al fiocco olimpico. Chiedo: è un lavoro che si può fare da sé o è il caso di farlo fare?


Allegati:
P_20170402_205301.jpg
P_20170402_205301.jpg [ 1.72 MiB | Osservato 2045 volte ]
P_20170402_204955.jpg
P_20170402_204955.jpg [ 1.62 MiB | Osservato 2045 volte ]
P_20170402_204734.jpg
P_20170402_204734.jpg [ 2.15 MiB | Osservato 2045 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 03/04/2017, 9:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/10/2016, 8:44
Messaggi: 130
Località: Roma
Paddy ha scritto:
Vik57 ha scritto:
Il mio è stato immatricolato nel 1995 e non ha finora fatto revisioni. Dovrebbe quindi farla?



Si devi fare la revisione. In teoria andrebbe fatta dopo 4 e poi ogni 2, ma di fatto dopo quella data sono sospese.


Sono andato ad una agenzia per prenotare la revisione. Non erano convinti che fosse necessaria, hanno chiesto e mi hanno risposto di no, fornendomi anche una fotocopia di una pagina della Gazzetta Ufficiale, leggendo la quale a me sembrava che si dovesse concludere il contrario.
Ho così pensato di chiedere alla ditta costruttrice, la LB. Mi hanno detto che la revisione era necessaria.
Ho infine scritto alla Motorizzazione Civile di Roma che mi ha risposto questo:

"per tali rimorchi ,immatricolati prima del 31/12/1997, non è stato emanato nessun decreto che preveda obbligo di revisione"

Quello che è certo è che su questa materia l'incertezza è massima :!:
Ho stampato il quesito posto e la relativa risposta e me lo porterò assieme al libretto del carrello, senza fare la revisione. Fermo restando che occorre fare i lavori di cui già abbiamo detto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Carrello per barca con wc
MessaggioInviato: 03/04/2017, 9:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2861
Località: (UD)
Gazzetta Ufficiale N. 23 del 29 Gennaio 2003
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DECRETO 17 gennaio 2003
Revisione periodica dei rimorchi con massa totale a pieno carico fino a 3,5t - Anno 2003.

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Visto l'art. 80, comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1992,
n. 285, e successive modificazioni ed integrazioni (Nuovo codice
della strada);
Visto l'art. 238 del decreto del Presidente della Repubblica
16 dicembre 1992, n. 495, e successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il regolamento recante norme sulla revisione generale
periodica dei veicoli a motore e loro rimorchi, approvato con decreto
del Ministro dei trasporti e della navigazione 6 agosto 1998, n. 408;
Ritenuta la necessita' di procedere alla revisione dei rimorchi di
massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t;
Decreta:

Art. 1.
Fermo restando quanto previsto dall'art. 80, commi 3 e 4, del
decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e dal decreto del
Ministro dei trasporti e della navigazione 6 agosto 1998, n. 408, e'
disposta
, con decorrenza dal 1 gennaio 2003, la revisione dei
rimorchi di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t
immatricolati per la prima volta entro il 31 dicembre 1997, con
esclusione di quelli che successivamente al 1 gennaio 1999 siano
stati sottoposti a visita e prova
per l'accertamento dei requisiti di
idoneita' alla circolazione ai sensi degli articoli 75 o 80 del
citato decreto legislativo n. 285 del 1992.

Art. 2.
1. Le operazioni di revisione di cui all'art. 1 debbono essere
effettuate nel corso del 2003:
a) entro il mese corrispondente a quello di effettuazione
dell'ultima revisione, per i veicoli che l'abbiano gia' effettuata;
b) entro il mese di rilascio della carta di circolazione, per i
veicoli sottoposti alla revisione per la prima volta.
Per i veicoli di cui all'art. 1 e consentita la circolazione anche
oltre i termini di scadenza per essi prescritti, in presenza di
prenotazione effettuata entro detti termini, fino alla data fissata
per la presentazione a visita e prova, senza che siano applicabili le
sanzioni di cui all'art. 80 del citato decreto legislativo n. 285 del
1992. Tale agevolazione non e' consentita qualora la carta di
circolazione sia stata revocata, sospesa o ritirata, con
provvedimento ancora operante. Eventuali prenotazioni, avanzate dopo
la scadenza dei termini sopra citati, potranno essere annotate sulla
domanda di revisione; esse comunque saranno inefficaci al fine del
consenso alla circolazione, permettendo solo che il veicolo sia
condotto alla visita di revisione, con le limitazioni atte a
garantire la sicurezza della circolazione, nel giorno per il quale la
visita stessa risulti prenotata.
Roma, 17 gennaio 2003
Il Ministro: Lunardi


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 67 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it