Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 16/02/2019, 17:33

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 20/11/2015, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: 22/10/2013, 23:32
Messaggi: 34
Ciao a tutti, sono in trattativa per l'acquisto di un natante con annesso carrello stradale provenienti dalla Francia. Ho portato ad un'Agenzia di pratiche auto la copia dei documenti del carrello che mi ha spedito il proprietario, per verificare di poterlo immatricolare in Italia.
Volevo capire questo: nell'ipotesi in cui l'Agenzia mi risponda che non si può immatricolare, ed essendo io iscritto ad un Circolo velico con piazzale privato, con accesso diretto al Lago, posso io utilizzare il rimorchio solo come invaso con ruote per tenevi sopra la barca, eliminando l'attuale immatricolazione? Se si può, come si deve agire? Lo devo fare io come acquirente, o il vecchio proprietario togliendo la targa al carrello ed istruendo una pratica per cessata immatricolazione in Francia? Grazie per l'aiuto
P.s. ....ovviamente considerando che la barca, in entrambi i casi me la porterebbe in Italia l'attuale propietario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 20/11/2015, 19:49 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12612
Località: Arese
Fosse italiano in alcune regioni non c'è più nessun obbligo, nemmeno il bollo, quindi non avrebbe senso radiarlo, in altre il bollo c'è quindi si va in UMC e si fa la cessazione per : perdita di possesso, esportazione o radiazione. In tutti e tre i casi si compila un modulo e si versano 9+29,24 euro in due bollettini diversi.

Dall'estero - Francia:
http://www.dgtnordovest.it/joomla/index ... mitstart=8


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 20/11/2015, 23:56 
Non connesso

Iscritto il: 22/10/2013, 23:32
Messaggi: 34
Grazie mille per le informazioni dettagliate, sicuramente mi saranno di aiuto. ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 21/11/2015, 23:52 
Non connesso

Iscritto il: 22/10/2013, 23:32
Messaggi: 34
....e relativamente al fuoribordo acquistato insieme al natante, sempre in Francia, che avrà sicuramente un libretto francese, riesco ad assicurarlo in Italia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 22/11/2015, 13:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2860
Località: (UD)
per il fuoribordo e' piu' difficile...
per utilizzarlo in italia
ti serve il certificato di potenza o in alternativa il vecchio certificato d'uso ( che ovviamente non avra' quel motore francese..)
l'unica soluzione e' chiedere all'importatore italiano di quella marca un certificato di potenza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 22/11/2015, 23:06 
Non connesso

Iscritto il: 22/10/2013, 23:32
Messaggi: 34
Grazie ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 23/11/2015, 0:35 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 14/11/2009, 10:10
Messaggi: 4365
Località: un romano a Carmagnola (TO)
Sul piano pratico, manovrare un carrello di quella portata sia pure in area privata, di altri / del circolo, non toglie nessuna responsabilità al detentore proprietario di fatto, direi.
Il che farebbe pensare a mantenere una immatricolazione, o rifarla ex-novo, ed associarvi una assicurazione tipo rc auto o altra, che copra anche le manovre a macchina o a mano.
O no?

_________________
Buon Vento!
Alberto
________________________________________________
Il più bello dei mari è quello che non navigammo (N. Hikmet)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 23/11/2015, 14:27 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12612
Località: Arese
A meno che il cantiere/porto non abbia una sua assicurazione per la movimentazione degli invasi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRASFORMAZIONE CARRELLO IN INVASO
MessaggioInviato: 24/11/2015, 0:16 
Non connesso

Iscritto il: 22/10/2013, 23:32
Messaggi: 34
Grazie ragazzi, siete un'enciclopedia!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it