Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 02/02/2023, 20:48

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 22/08/2019, 23:36 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 416
lo snodo di gomma che hai mostrato sopra è quello dell'optimisr. Funziona benissimo. Io ho usato i cardanici per circa 40 anni e vanno bene solo che hanno un angolo morto che ti costringe a qualche movimento della prolunga per ripristinarne la funzionalità quando lo raggiungi. Quello dell'optimist non ha questo problema in cambio non è eterno. Io lo uso da circa 3 anni su Deja Vu ed è più pratco dell'altro, Come prolunga uso un manico di scopa telescopico,costo 1,99 euri contro i circa 60-90 di quelli da nautica. Il manico di scopa arrigginisce dopo un paio di anni e quindi è da cambiare. Per coincidenza proprio oggi l'ho cambiato, per questi so quanto l'ho pagato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 23/08/2019, 10:36 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 416
seawind ha scritto:
B
Il più importante è lo snodo dello stick,
Ne ho visti altri in polimero, con cimetta di sicurezza che forse mi convincono di più:
Allegato:
L’allegato Polimero1.PNG non è disponibile

]


ti allego foto della testa del manico della scopa dove si vede che ho fatto un foro per farci passare lo snodo di gomma da optimist, poi una vitina da legno messa di lato lo blocca in modo che lo snodo non si possa sfilare più. Funziona benissimo.


Allegati:
testa stick.jpg
testa stick.jpg [ 85.58 KiB | Osservato 13624 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 23/08/2019, 18:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/09/2016, 11:10
Messaggi: 35
Grazie del consiglio, comunque lo stick è ancora buono quello che ho, solo lo snodo è da cambiare.
Per lo snodo cardanico, l'angolo morto intendi verso il basso, giusto?
Comunque non mi è chiarissimo il funzionamento dello snodo Viadana, nel senso che orizzontalmenta ha due snodi, uno nella
forcella attaccata sulla staffa di fissaggio al timone ed il secondo nel bulloncino sulle alette che si fissano allo stick.
Entrambi consentono lo snodo in orizzontale e non ne capisco la ragione
Allegato:
Cardanico.PNG
Cardanico.PNG [ 189.71 KiB | Osservato 13615 volte ]
.

Non è urgente, putroppo per un po' non lo userò, intanto ci penso.

Buona serata


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 23/08/2019, 19:16 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 416
il problema nasce dal fatto che quello che mostri non è uno snodo cardanico, ma un fac simile. Se fosse cardanico avrebbe i due snodi passanti per lo stesso centro, mentre qui sono montati vicini su una tratto di barra. Questo snodo si comporta come un cardanico a patto che tu riesca a tenere quel tratto di barra verticale, quando quello è orizzontale la tua libertà di movimento ha qualche limitazione, per cui di tanto in tanto ti toccherà rilasciare la tensione , tirare la coda della prolunga verso l'alto per mettere quella barretta verticale e riacquistare libertà di movimento dello snodo.Niente di complicato, ma se fai regate, ad esempio, ti fa perdere concentrazione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 23/08/2019, 19:19 
Non connesso

Iscritto il: 02/09/2018, 22:31
Messaggi: 252
ho sempre avuto snodi cardanici nelle mie barche . van bene , però han sempre un pò di giochi .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 23/08/2019, 20:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/09/2016, 11:10
Messaggi: 35
Capisco bene quello che dici riguardo agi snodi cardanici, ne ho una certa pratica per applicazioni industriali.
Sono di solito usati per trasmettere moti rotatori piuttosto che sforzi assiali.
Il problema è che in questoo caso c'è un grado di libertà di troppo.
Se come dici si mette in verticale il blocchetto in plastica di colore nero, diventa inutile quello che nella foto ho indicato come "snodo orizzontale".
Infatti in quel caso lo stick avrebbe il movimento verticale per mezzo dello "snodo orizzont. 2" ed il movimento di rotazione per il brandeggio del
timone con lo "snodo orizzont. 1".
Nella foto sotto, si vede un modello che ha giustamente solo la rotazione sull'asse del perno verticale, per brandeggio orizzontale timone
e snodo sul perno orizzontale per brandeggio verticale dello stick.
Quest'ultimo mi convince molto di più.

Buona serata
Allegato:
Snodo.PNG
Snodo.PNG [ 200.03 KiB | Osservato 13610 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 24/08/2019, 7:32 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 416
quello non lo userei mai


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 05/04/2022, 22:32 
Non connesso

Iscritto il: 04/04/2022, 22:49
Messaggi: 9
:D Ciao, sto pensando di acquistare un tridente 16 usato e carrello stradale pro campeggio nautico, mi sapete dire quanto tempo ci si mette a montare l'albero e se 2 persone di 60 kg c'è la fanno? Quanto pesa l'albero?
Sono preoccupato per il carrello, li rubano con facilità? Chiaramente lo lasceri parcheggiato in zona cittadina attaccato all'auto, tutto in regola chiaramente ...assicurazione e quant'altro...chi ha esperienza, qualche suggerimento?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 06/04/2022, 8:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2012, 18:17
Messaggi: 59
Località: Entroterra veneziano
L'albero delle derive è leggero, di per se maneggiabile da una persona sola: in due lo si albera certamente. Il tempo dipende dall'esperienza, credo che in un'ora avanzi anche il tempo per l'aperitivo. Non conosco il peso preciso dell'albero, ma credo viaggi attorno ai 20 kg. Nelle regole di stazza lo danno come peso minimo a 13,00 kg.

Allegato:

_________________
"Chi legge, avrà vissuto 5.000 anni" [Umberto Eco]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TRIDENTE 16 e TRIDENTE 14 C.N.A.
MessaggioInviato: 07/04/2022, 15:23 
Non connesso

Iscritto il: 04/04/2022, 22:49
Messaggi: 9
klikk ha scritto:
L'albero delle derive è leggero, di per se maneggiabile da una persona sola: in due lo si albera certamente. Il tempo dipende dall'esperienza, credo che in un'ora avanzi anche il tempo per l'aperitivo. Non conosco il peso preciso dell'albero, ma credo viaggi attorno ai 20 kg. Nelle regole di stazza lo danno come peso minimo a 13,00 kg.

Allegato:
regole_di_stazza_tridente_16_class_rules_regolamento_di_stazza_2015_0_5.pdf


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it