Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 22/10/2021, 4:44

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 05/09/2020, 8:16 
Non connesso

Iscritto il: 20/05/2020, 13:26
Messaggi: 23
Ciao a tutti.
Sto valutando il passaggio dal mio Viko 20 alle due barche sopra citate.
I motivi sono legati alla stabilità della barca, il Viko 20 su questo aspetto è deboluccio. e allo spazio interno.

Ho trovato un Maxus 22 con deriva basculante o un Viko 22S con deriva a T retrattile con bulbo.
Avete opinioni? il Viko dato il bulbo dovrebbe essere più stabile ma avendo più abitabilità, quindi opera morta più alta. magari la differenza si annulla.

Se c'è differenza è cosi marcata secondo voi?
Al lago chiaramente il problema non si pone, ma ho notato quest'estare al mare alle incoronate che con il viko 20 essendomi trovato a sopresa in mare con un 15 nodi e un 70-80cm di onda che la barca proprio non era fatta per il mare. Ne a vela ne a motore si riusciva a navigare.
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 05/09/2020, 12:08 
Non connesso

Iscritto il: 02/09/2018, 22:31
Messaggi: 206
gardel ha scritto:
Ciao a tutti.
con il viko 20 essendomi trovato a sopresa in mare con un 15 nodi e un 70-80cm di onda che la barca proprio non era fatta per il mare. Ne a vela ne a motore si riusciva a navigare.




:shock: :shock: :shock: ellamadonna ! non conosco la barchetta , ma in quelle condizioni si naviga ancora con una deriva e non ci si riesce con un cabinato di 6 metri ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 05/09/2020, 13:34 
Non connesso

Iscritto il: 20/05/2020, 13:26
Messaggi: 23
Sono le due cose insieme più che altro. L'opera morta è alta e esposta al vento, le onde aumentano il rollio (che non è il punto forte della barca), il tutto non è compatibile con una crociera con mamma e bimba piccola.
Poi da soli o senza prole magari ci si diverte anche con un po' di adrenalina...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 05/09/2020, 19:18 
Non connesso

Iscritto il: 20/05/2020, 13:26
Messaggi: 23
Cmq più che altro chiedevo commenti da chi ha avuto esperienze con il viko22 e maxus 22.
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 06/09/2020, 9:51 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 13040
Località: Arese
I limiti sono molto soggettivi, ma ovviamente il Viko 20 rimane un 550 e ha bisogno di mano ferma.
Il problema che giustamente evidenzi è l’altezza, fisicamente la leva in una barca più alta che larga non può essere favorevole.
Il Viko 22 ha altezza uomo sotto coperta e questo in 7 metri dice già tutto. La versione “T lift” sopperisce parzialmente al problema.

Ho navigato su entrambe: lago con il Maxus e Barcolana con il 22 T, fra le due sceglierei il Maxus per la stabilità e il Viko per l’abitabilita.

D’altra parte entrambe superano abbondantemente i 1500 kg, armate direi prossima ai 2000, carrellarle non sarà facile, forse tanto vale prendere in considerazione barche con il bulbo fisso


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 06/09/2020, 13:00 
Non connesso

Iscritto il: 20/05/2020, 13:26
Messaggi: 23
Grazie Paddy, però per il Maxus hai provato quello con deriva e bulbo retrattile io ne ho trovato uno cards n basculante, sai se è cmq più stabile?

Per il peso, ok che il dichiarato è basso però passare da 1280 a 2000 mi avrà tanto, no?grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 06/09/2020, 17:08 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 13040
Località: Arese
Io ho provato un deriva mobile ed era decisamente stabile.
Il peso non saprei, sto supponendo, ma un 7 metri non è sotto i 1500/1800 kg, oppure non h zavorra e torniamo al problema iniziale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 06/09/2020, 18:12 
Non connesso

Iscritto il: 20/05/2020, 13:26
Messaggi: 23
anche io ho quell'impressione eppure il viko s22 è certificato B, mentre il maxus C......boh....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 08/09/2020, 15:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3271
Località: (UD)
gardel ha scritto:
con il viko 20 essendomi trovato a sopresa in mare con un 15 nodi e un 70-80cm di onda che la barca proprio non era fatta per il mare. Ne a vela ne a motore si riusciva a navigare.


manca un "confortevolmente" dopo navigare...

non posso credere che il viko 20 non riesca a navigare neanche a motore con 15 nodi e un'onda da 80cm...
a meno che tu non volessi proprio andare esattamente controvento a motore con un 3.5CV, al che posso capire che la barca essendo piatta e corta batte sulle onde e si ferma ad ogni onda...
di fatto.. non vai da nessuna parte con quell'andatura... devi andare almeno di bolina..
Al che... meglio con un fazzoletto di vela.. navigazione molto più stabile e con rollio più limitato.

Qui il problema non è tanto della barca quanto dell'equipaggio che significa il suo capitano...
ricorda che l'equipaggio è lo specchio del suo capitano... se il capitano è teso e preoccupato.. l'equipaggio lo sarà ancora di più ( e voglio vedere... lo sarei anche io se il capitano si vede che è in difficoltà...)

Guarda, mi sento di dirti che se affidi tutto allo scafo, per poter navigare con mamma e figlia piccola senza patemi con mare e onda non so se basta un 10-12m ...
però aiuta.. :lol:
sopratutto a passare le onde se è bello "massiccio"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maxus 22 Vs Viko s22
MessaggioInviato: 08/09/2020, 18:08 
Non connesso

Iscritto il: 20/05/2020, 13:26
Messaggi: 23
tutto vero, ma dovendo andare in una specifica direzione (in porto), prova ad andare con 15nodi, magari abbondandi, di vento al traverso e onde provenienti dalla stessa direzione con quella barca poi ne parliamo.
Ho virato e mi sono messo con vento e onde in poppa per avere un'andatura accettabile per poi fare una bella inversione a U e mettermi totalmente controvento e contro onde ed entrare in porto.
L'altrenativa era viaggiare inclinati di 25-30° nel punto medio di rollio.
io un pò di esperienza ce l'ho, la mia compagna era una istruttrice sui laser, quindi il rollio direi che lo conosce.....

come dicono tutti è una barca da max 15 nodi e max 1mt d'onda.....possibilmente non insieme :-)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it