Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 22/11/2019, 9:44

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 123 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 30/06/2015, 16:15 
Non connesso

Iscritto il: 14/11/2009, 15:44
Messaggi: 492
Località: Sarnico BG
Intervengo solo ora in questa discussione, ho letto con attenzione i vostri commenti, ed alcune cose non mi sono chiare!
Anche io ho il viko 20 e come alcuni di voi che hanno o hanno avuto questa barca, mi sento di dire la mia. Il Viko 20 come già detto tante volte è nata come barca senze troppe pretese (un camper nautico ) (qualcuno lo aveva definito così), certo quando c'è onda soffre molto, anche perchè è leggera, ma non mi si deve dire che se ci si sposta conteporaneamente in due su un lato si rischia di scuffiare? Sbanda al primo refilo di vento? Si, ma senzazione di paura mai, almeno con vento leggero 10/12 nodi! Io stimo il mio barchino per le emozioni che mi dà, ma non mi illudo di avere una barca da competizione, non dimentico che è sempre una deriva cabinata. E' vero la sto vendendo, ma non ci sputo sopra, anzi sono orientato al viko 22, ho avuto modo di provarlo al mare, e mi è sembrata un ottima barca, molto più stabile del 20, sprintosa e bella!
Poi perchè Valentino non approfondisce di più quello che realmente è successo? Scusa, ma mi sembri vago, è vero che c'è una causa in corso, ma sei stato tu a fare queste affermazioni forti. Io ho avuto modo di vedere il video, e mi sembra molto surreale su come la barca è andata giù, ma mi sembra ancora più impossibile scuffiare con 5 nodi di vento! Quindi sono del parere che, o c'era un difetto in quella barca, oppure scusami ma è stata ...............volontariamente. Altro punto importante, la barca è stata recuperata, per accertare difetti o manomissioni.
Poi magari possiamo interpellare il progettista e il cantire per avere maggiori delucidazioni in merito.

_________________
Piero

http://www.affittabarche.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 11/12/2016, 13:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 14:36
Messaggi: 28
Ci sono aggiornamenti su questa storia?

_________________
@VelaDesign
veladesign.com
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 11/12/2016, 15:31 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12777
Località: Arese
davidebusetto ha scritto:
Ci sono aggiornamenti su questa storia?



Sempre sul fondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 11/12/2016, 17:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 14:36
Messaggi: 28
Paddy ha scritto:
davidebusetto ha scritto:
Ci sono aggiornamenti su questa storia?



Sempre sul fondo.


Sì questa era una delle poche cose di cui ero abbastanza sicuro

_________________
@VelaDesign
veladesign.com
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 14/12/2016, 21:54 
Non connesso

Iscritto il: 01/08/2016, 22:45
Messaggi: 18
Sono rimasto allucinato da queata storia. Prima di acquistare il Brezza 22 anch'io avevo sognato improbabili crociere dalmate, prima in due, poi in 4, su barche polacche comprate rigorosamente nuove, trainabili con l'utilitaria di Fantozzi, e munite, in soli 5.5 metri, di bagno separato. Ero arrivato a contattare importatori locali per accordarmi sulla visione della barca.
Anche a me, telefonicamente, sia il Viko 20 che, successivamente, il Viko 22, erano state date come barche sicure e affidabili.
Di tutta questa storia mi ha, in particolare, agghiacciato la descrizione dei materiali usati come zavorra (cemento e pezzi di cassette di legno) e del comportamento in mare del Viko 22.
Anch'io sono arrivato al Brezza 22 dopo aver molto letto, ma privo di ogni esperienza e immagino l'amarezza di chi, dopo aver comunque sganciato una bella cifra, si ritrova con una barca ingestibile e pericolosa, con a bordo moglie e figli piccoli.
Non ci sono scuse per queste cose; e non sono scusabili le riviste patinate che hanno pubblicizzato queste trappole come "barche dell'anno".
E' stato proprio grazie a questo forum e alla vostra sincerità che ho evitato di commettere lo stesso errore di Valentino. Grazie a tutti, ragazzi e continuate (continuamo) cosí.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 15/12/2016, 8:59 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12777
Località: Arese
Giov un invito a non supporre. :roll: L'evento accaduto al Viko 22 è indubbiamente catastrofico, ma purtroppo mancano le prove oggettive, soggettivamente avendola provata posso affermare non fosse la barca più stabile del mondo, ma assolutamente gestibile.
Con il mio Viko 20 ho superato abbondantemente le 5000 miglia, più che raddoppiate se consideriamo le tratte sul carrello. Ho avuto momenti di difficoltà, ma la barca mi ha sempre portato a casa. È un 5 metri da cui alcuni pretendono comportamenti da 30 piedi e questo è il vero problema, perché sembra, ma non è.
Hai fatto sicuramente la scelta giusta prendendo il Brezza, con tutti i suoi difetti insormontabili quali l'abitabilità esigua, il peso, la mancanza del bagno, il costo più che doppio rispetto al Viko 20 era sicuramente ciò che cercavi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 15/12/2016, 15:24 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 823
scusa Paddy ma il numero di miglia fatte conta ben poco...basta doverne fare 15 con le condizioni "giuste" e sai che fine fa il Viko mentre gli altri si divertono.Si tratta di un prodotto a basso costo e come tale si comporta, basta saperlo.L'abitabilità è il suo punto forte ma non è che nelle altre non ci stai, mentre nel bagno del 20 io ad esempio nn ci entro proprio.
Poi attenzione a demonizzare o ad osannare un prodotto poichè le disgrazie come le belle esperienze accadono sia con l'utilitaria che con la ferrari ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 15/12/2016, 15:36 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12777
Località: Arese
Sto ponendo l'accento sulle affermazioni non confermate. Quali uso del cemento per le zavorre.
Per il resto, pur rimanendo su fatti soggettivi, in 5000 miglia ho provato ogni condizione, preso un massimo documentato di 37 nodi senza morire e mi sono sdraiato ben due volte sempre rialzandomi.
Se si vuole fare mera statistica conosco due proprietari di Viko 20 che si sono rovesciati e 3 di Stag 18 di cui uno è riuscito a farlo ben due volte, con ciò non vado in giro a dire che sia una barca pericolosa, mal costruita e inaffidabile.
Sulle finiture a basso costo posso basarmi invece su dati oggettivi in 11 anni di utilizzo intensivo, posso forse definirlo anche maltrattamento, la mia barca non ha sofferto di alcun problema, salvo un finestrino crepato, ed è ancora in discrete condizioni cosa che non si può dire di tante altre ben più blasonate che fanno acqua dopo una settimana.
Non so quale menomazione fisica tu abbia, perché se nel cesso del viko ci entro io ci può entrare chiunque :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 15/12/2016, 15:42 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2016, 13:40
Messaggi: 28
Prima anno passato con la Viko 20 (non la 22 altrimenti sarei già affondato ..ah ah .. ), in acqua da aprile a novembre.
Esperienze precedenti poche, eppure ho scarrozzato moglie (completamente inesperta) e due figli piccoli su e giù per il tratto di costa dove ormeggio.
L’ho carrellata anche con la Punto di mio padre.
La tengo comodamente in giardino, la manutenzione è poca e semplice … mi costa meno che mantenere il motorino.
L’ho usata per andare semplicemente a pesca, decine di volte, a motore o a vela per la traina, ancorato per il bolentino, a scarroccio per i pettini … tutto come facevo con il motoscafo.
L’ho usata molto a vela in solitario, con qualche “rientro preoccupato” per le condizioni di vento e mare.
Ho trascorso giornate intere con i bimbi, e visto innumerevoli spaghettate a bordo con il povero sgombro sacrificale di turno…
L’abbiamo usata come hotel per i nostri weekend al mare e … insomma …non mi è sembrata fantascienza.
Non è fantascienza.
Si tratta di una barca semplice, affidabile, basta solo usarla per quello che è.
Io ho scelto di usarla quasi come usavo il motoscafo prima ma con più comodità: la cucinetta, il lavello, il bagnetto, l’impianto stereo, il pannello solare, le luci, il pilota, i letti..ecc.
Sarà che non credo di andarci a Ponza … sarà che non ci penso nemmeno lontanamente ad uscire se la meteo non promette alta pressione e condizioni accettabili di vento e mare …boh, sarà che mi accontento di poco.
Una cosa è sicura: se un giorno aspirerò a prestazioni differenti comprerò una barca diversa, spenderò più soldi per comprarla e più soldi per mantenerla, con la speranza tuttavia di trarne le soddisfazioni che per ora mi regala questa piccola grande barchetta.
Infine, sarebbe bello fare finalmente chiarezza su questo VIKO 22, mettere da parte congetture o affermazioni molto poco oggettive in relazione ad un CASO ISOLATO DI VIKO 22 asserito come inspiegabilmente affondato (..con vento a 5 nodi poi…) come un macigno… con la zavorra fatta di cassette di legno della frutta … ah ah …


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Viko22 un problema non da poco
MessaggioInviato: 15/12/2016, 15:48 
Non connesso

Iscritto il: 01/08/2016, 22:45
Messaggi: 18
Scusa Paddy, non comprendo. Io mi sono limitato a riprendere affermazioni presenti su questo stesso forum, qualche pagina piú in là. Che, tra l'altro, risalgono a qualche anno fa, e su questo forum "giacciono" da alcuni anni, lette da non so quanti visitatori.
Qualcuno ha avuto modo di verificarle, o di verificare il contrario?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 123 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it