Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 13/07/2020, 17:45

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 15/03/2020, 22:24 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2019, 0:40
Messaggi: 43
Ciao,

se non ci fossero i problemi legati al CoVid19 sarei finalmente andato a prendere il barchino: invece ho dovuto rinviare e sono chiuso in casa.

Approfitto allora per continuare a leggere, a fantasticare e pianificare... neanche dovessi affrontare la IOR...
Pero' vi chiedocomunque qualche consiglio riguardo la dotazione strumenti che vorrei montare sullo Stag 18: vorrei acquistare qualche ausilio alla navigazione, e in particolare sto pensando a:

--- una bussola nautica da pozzetto, da montare incassata o su supporto a sbalzo sulla parete della tuga accanto l'ingresso in cabina (pensavo a un modello con rosa attorno ai 60-80mm)

--- un Chartplotter, da montare vicino la bussola (magari su staffa pivotante da dentro la cabina, come ho visto che altri hanno fatto); pensavo a un chartplotter con uno schermo sui 5 pollici: i prezzi sono subito altini, ma vorrei evitare un sistema basato su OpenCPN o app su smartphone.
Potete suggerirmi anche riguardo la cartografia ?

--- un VHF fisso (stavo pensando ad un Cobra MRF 77)

--- un assieme anemometro/banderuola/log che rilanci su schermo velocita' e direzione del vento, la mia velocita' rispetto all'acqua...

--- Altro che suggerite ?

Ad ora ho un VHF portatile Cobra HH350 e un Garmin GPSMap 64s che uso per le uscite con il kayak: anche con lo Stag 18 non penso mi servira' molto di piu', ma vorrei comunque fare un passetto avanti per avere alcuni dati in piu' e leggibili a colpo d'occhio in pozzetto, e per avere un VHF con portata adeguata alle uscite sottocosta o poco oltre che faro'.

Spesso usciro' da solo, e vorrei montare anche una lifeline: voi vi legate ? E come ? Potete indicarmi un kit di cintura e dragonne da indossare ?

G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 16/03/2020, 0:00 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12961
Località: Arese
Personalmente credo che la bussola serva a poco, navigherai solo con la costa in vista.
Il cartografico è più utile, ma anche per questo l’APP Navionics per il cellulare è funzionale e costa 30 euro invece di qualche centinaio.
Stazione del vento, bel giocattolo, ma di poca utilità visti i costi, un anemometro portatile è più che sufficiente.
Vhf il Cobra portatile è più che sufficiente.
Il costo di questi due lo metterei in un pilota automatico, fedele compagno di cui non farei mai a meno.
Salvagente auto gonfiabile e cintura di sicurezza imprescindibili, SanGiorgii fa ottimi prodotti, ma per iniziare anche decatlon va bene, la cintura con doppio moschettone ad apertura anche sotto carico.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 16/03/2020, 0:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3048
Località: (UD)
per la bussola complimenti... solitamente è un ausilio che viene trascurato, invece a mio parere è il primo che si dovrebbe avere in barca.
Funziona sempre, non ti abbandona mai... ti serve per valutare i bordi che fai.. la rotta.. la direzione del vento..

Io ho una riviera BP1 da 80mm apparenti. La trovo ottima.

Per il chartplotter... a tua discrezione.. nelle uscite sottocosta non è indispensabile...
fai bene i conti con le mappe che supporta..

aiuta molto di più avere un Log-speed, ma per quello il tuo Garmin GPSMap 64s fa già al caso.

Per l'assieme anemometro/banderuola/log significa avere almeno due strumenti diversi..
- una stazione del vento ( non so... raymarine ST50/60 o un più economico Nasa Marine Clipper )
- un log/speed

la stazione del vento è un capriccio... sostituibile con un anemometro portatile.
Tanto per farsi una idea del vento. Di più non serve.
Il log invece è utile, ma...

Io alla fine ho rinunciato al log con elichetta... era sempre guasto... o una alghetta, o un gamberetto che ha deciso di farci la tana in mezzo... insomma toccava pulirlo quasi ogni volta.
Sostituito con un log GPS ... non è la stessa cosa... (mi da la SOG non la velocità relativa all'acqua..)
Ma funziona sempre.
Nota che questo servizio lo fa benissimo anche qualsiasi smartphone.. o il tuo Garmin.. (l'ho già detto?)

Come ultima nota, non so se c'era già in dotazione... ma visto che spesso uscirai da solo
sono pienamente daccordo con Paddy:
come primo strumento valuterei l'acquisto di un autopilota (Raymarine ST1000+ o Simrad TP10)
è un aiuto che fa tanto comodo...
nelle lunghe trasferte e quando si esce soli per le manovre, quando devi issare la randa..

direi che da soli è quasi imprescindibile.
Una volta che lo provi non ci rinunci più.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 16/03/2020, 12:20 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 925
Se posso... Bussola navionics se proprio anemometro portatile, ma poi lascia perdere gli strumenti e concentrati sulla barca:la stag 18 per essere apprezzata bisogna sentirla, è estremamente sensibile alle regolazioni e allo spostamento dei pesi, per cui goditi la vela nella sua accezione più pura e vedrai che ti darà delle bellissime soddisfazioni. Ho uno spinnaker e tangone praticamente perfetti, anche un bompresso e uno strallo cavo,vari giubbotti e ancore che mi sono rimasti dalla mia precedente stag 18,fatti/fatevi sentire se dovesseroessere utili.
Quella barchetta è un gioiello, capace fra l altro di farti fare crociere di tutto rispetto e con qualche comodità oltre che divertire a vela


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 16/03/2020, 15:28 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2019, 0:40
Messaggi: 43
Innanzitutto, e come sempre, grazie per avermi risposto :P .

anche io sono piuttosto "minimalista" e, entusiasmi del neofita a parte, condivido appieno l'idea che questo barchino da 5m non debba sembrare un albero di natale o un "wannabe Mini 6.50".

Grazie quindi per i consigli pratici e da "vita visssuta".

Paddy: il VHF vorrei prenderlo comunque per avere la portata che non ha il portatile; uno di 'sti nuovi modelli mi permetterebbe anche di avere le coordinate GPS davanti gli occhi se qualcosa andasse storto all'improvviso (e ora in abbinamento e' sempre presente la funzione DSC, anche se non penso proprio faro' un corso per il rilascio del MMSI: se con uno Stag18 saro' capave di andarmi a ficcare in situazioni da DSC :shock: , sono da Darwin Award ed e' giusto che vada a picco).

Sono d'accordo che il cartografico servirebbe a poco, ma anche qui: uscendo per lo piu' da solo vorrei uno strumento che mi permetta di avere qualche certezza in piu' qualora mi trovassi in ritardo, o al largo, o stanco o con foschia.
Considerate che gia' con il kayak, anche se non dovrei :oops: , qualche volta mi capita di perdere di vista la costa (e infatti gia' sul kayak ho sempre: bussola, Garmin, VHF, giubbino sempre addosso, fuochi per segnalazione, torcia, kit emergenza, materiale di rispetto...).

Voglio evitare le app su cellulare perche' ho la convinzione che un sistema dedicato e' quello cui affidarsi quando davvero serve (niente app neanche per far di calcolo: uso ancora calcolatrici, magari HP di 40 anni fa). Per me va bene se uno vuol curiosare o come backup, ma il cell deve fare il cell quando serve, e magari e' bene che se ne stia all'asciutto lontano da sole e acqua (gia' ne cambio uno all'anno...).
E poi, gia' solo per il fatto che ne faccio un uso intensivo per lavoro, meglio lo vedo meglio e' :D .

Anche l' OpenCPN e il sistema basato su Raspberry PI lo eviterei: avrei sia un vecchio Toughbook da dedicare che un PI su cui basare una stazioncina, ma mi sembrano sistemi per tavolo da carteggio ben protetti, e comunque delicati o con necessita' di alimentazione un po' piu "importante".
Sarebbe gran cosa se la cartografia OpenCPN fosse compatibile con un buon ChartPlotter...

Ad ora, fra i papabili mi sembra di aver visto:

Simrad Cruise 5 eco/gps
Garmin EchoMAP Plus 62CV
Lowrance Hook Reveal 7
Hummingbird GPS G2 Chirp
Hummingbird Helix 5 GPS

Una volta che si aggiunge la cartografia il prezzo diventa alto, e non e' neanche semplice scegliere quella adatta (Gold o Platinum ? Regular o Vision ?); d'altro canto, se si prende un chartplotter alla ricerca della precisione, diventa assurdo sceglere la cartografia con minor dettaglio.
Ad ora il Garmin con carta Regular di tutto l'Adriatico mi sembra la soluzione piu' idonea.

Il pilota automatico e' una voce che entra a gamba tesa nel mio budget: ma visto che lo consigliate fortemente, vediamo di trovare qualcosa pure qui. Stavo pensando anche di costruire un timone a vento... ma poi dove lo metto, e io dove mi siedo ?

Guru: anche per me la bussola e' imprescindibile ! Grazie per il suggerimento: prendero' la stessa che hai tu, o un modello analogo che permetta la compensazione (se suggerite che sia utile).

Mho' non penso che prendero' tutto e subito, ma intanto ho cominciato a vedere per una stazione del vento, e ho subito trovato prezzi per me non giustificabili (disse la volpe all'uva...).
A occhio e croce, confermando il suggerimento di Guru (thanks :geek: ) e pur considerando che sui forum non se ne parla benissimo in quanto ad affidabilita', qui la soluzione papabile sarebbe per una combo Nasa Marine:

Nasa Marine KXM 005
Nasa Marine KXM 004

Paolo,
naturalmente i tuoi post e sopratutto i tuoi report sono quelli che leggo e rileggo piu' spesso...
Alla bussola Navionics preferisco un modello tradizionale: vorrei usarla anche per prendere confidenza con gli angoli al vento guardando un classico quadrante analogico (disse la volp[e all'uva).
Il mio Stag 18 ha fiocco su garrocci: se il tuo strallo di prua e' compatibile con un rollafiocco lo vorrei prendere, e aggiungerei il bompresso e anche un'ancora di rispetto (che' la mia e' una Hall, pure un po' piccola).
Lo spi e' un asmmetrico che montavi sul bompresso o e' un classico spi da poppa piena ? Vorreii prendere pure quello... anche se forse divento un po' troppo ottimista sulle mie capacita'...

Purtroppo scrivendo mi viene la smania... proprio adesso che devo stare chiuso in casa.
Il guaio (o la fortuna) e' che anche le spedizioni segnano il passo, cosi' e' inutile fare ordini di strumenti o libri...
D'altro canto, il barchino e' ancora a 200 km di distanza (dovevo andare a prenderlo proiprio in questi giorni :( ), cosi' mi metto l'anima in pace...(disse la volpe all'uva).

G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 16/03/2020, 19:14 
Non connesso

Iscritto il: 23/09/2010, 15:39
Messaggi: 925
Sentiamoci per mp se ti va :) spy simmetrico, bussola ovviamente a bordo_scusa mi sono espresso male_ e se posso anziché altro whf prenderei un plb, da tenere attacato al giubbetto, che sai mai... E ti vengono a recuperare ovunque. Ho un sacco di roba per quella barca, per me è e rimane La barca....anche se ora ne ho una un poco più grande non è cosi bella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 16/03/2020, 21:03 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2019, 0:40
Messaggi: 43
Ciao Paolo,
messaggio privato inviato !
Grazie.

G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 17/03/2020, 8:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/11/2013, 23:49
Messaggi: 301
Località: venezia
Simrad Cruise 5 eco/gps
Garmin EchoMAP Plus 62CV
Lowrance Hook Reveal 7
Hummingbird GPS G2 Chirp
Hummingbird Helix 5 GPS


E come li alimenti sti “robi”?

Buona quarantena

_________________
http://www.unsecondo.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 17/03/2020, 10:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3048
Località: (UD)
Gianluca-70 ha scritto:
Sono d'accordo che il cartografico servirebbe a poco, ma anche qui: uscendo per lo piu' da solo vorrei uno strumento che mi permetta di avere qualche certezza in piu' qualora mi trovassi in ritardo, o al largo, o stanco o con foschia.


Allora, posto che il nostro amico Garmin GPSMAP 64s è cartografico... ed è già sufficiente per capire dove sei e eventualmente tracciarsi una rotta...

Dopo che ti sarai procurato l'autopilota, puoi comprare (se non ce l'hai già...) il cavo dati seriale del Garmin

https://buy.garmin.com/it-IT/IT/p/pn/010-11131-00

e lo colleghi all'ingresso NMEA del pilota..
Con quello le route del GPS vengono trasferite al pilota, basta prepararne una con la rotta di casa e lui ti riporta a casa anche con la nebbia più fitta...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: suggerimenti per Chartplotter e strumenti navigazione
MessaggioInviato: 17/03/2020, 12:47 
Non connesso

Iscritto il: 24/03/2016, 23:37
Messaggi: 54
Io sul mio 18 piedi non uso nulla in navigazione costiera, metto solo occhiali e costume


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it