Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 03/07/2022, 23:46

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 25/01/2022, 19:21 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 407
Progetto Genius Loci xl l’ottometri trasportabile più grande possibile
Caratteristiche di Genius Loci
8mt x2,5 per essere trasportabile dev’essere una costruzione relativamente leggera.
Tutti gli ottometri che ho visto hanno una cuccetta di prua troppo stretta perché hanno linee tese a prua.
Io voglio una cuccetta comoda e questo ha delle implicazioni.
La mia lista dei desideri comprende varie altre cose ed anche queste pongono vincoli al progetto.
1. Deve poter navigare e bolinare onorevolmente anche in acqua bassa
2. Barca adatta per crociera costiera nell’arcipelago dalmato ed in Adriatico
3. Armo facile da abbattere e riarmare
4. Tutte le manovre rinviate in pozzetto e pozzetto molto riparato
5. Motore fuoribordo 5-6 hp relativamente leggero
6. 4 posti letto comodi, un quadrato comodo per 4-6 persone
7. Wc chimico, possibilità di doccia, attrezzatura minima di cucina, frigo
8. In navigazione di bolina la barca deve essere portata efficacemente con poca inclinazione per rendere confortevole la navigazione
Per soddisfare ai desiderata la barca deve essere dotata di deriva mobile, la zavorra dev’essere sostanzialmente interna e se non si vuole molta zavorra, occorre avere stabilità di forma.
La massima stabilità di forma per un monoscafo si ha con la forma a scow, ma ci sono dei problemi: la scow è rumorosa all’ancora in acque non perfettamente calme, inoltre dare forme aggraziate e buona abitabilità ad una scow è per me un’impresa impossibile.
Genius Loci è sostanzialmente un Garvey che è un tipo di barca simile alla scow, ma ha il fondo leggermente svasato. Per ragioni estetiche invece che una prua a specchio tipo optimist ho optato una prua molto piena tipo trabaccolo o bragozzo che consente una cuccetta di prua spaziosa, ma all’interno di canoni estetici riconoscibili.
La massima stabilità di forma si ha quando la massima larghezza è portata in lungo quanto più possibile (Coefficiente prismatico molto elevato). Con questa forma si ottiene anche un volume di cabina di forma regolare e ampio.
Il fondo leggermente svasato rende la barca meno rumorosa all’ancora, la larghezza al fondo fa sì che la barca navighi poco immersa, i fianchi solo leggermente svasati facilitano il raddrizzamento in caso di scuffia ma soprattutto contribuiscono a dare volume alla cabina.
E’ facile da armare, facile da ridurre tela. E’ armata a goletta con 2 rande avvolgibili su alberi di carbonio autoportanti. Questa soluzione è già sperimentata in due realizzazioni ed è molto soddisfacente. C’è anche un fiocco rollabile montato su bompresso retrattile.
la cabina è estesa da un fianco all’altro per offrire impressione di ariosità sotto. A prua si va passando sopra alla cabina o passandoci attraverso. In ogni caso non è necessario andare a prua per manovrare la trinchetta.
-un piccolo motore fuoribordo 4-5 hp per le bonacce e le manovre in porto.
-tolti gli alberi lo scafo diventa un house boat confortevole e maneggevole.
-l’armo con centro velico arretrato alla veneta si è dimostrato di uso pratico: mi sembra una buona soluzione. Questa soluzione prevede un timone di grande superficie e nessuna deriva. Qui ho scelto una soluzione intermedia. I timoni sono 2, affiancati e sono di dimensioni normali, mentre in corrispondenza della piattaforma di accesso al tambucio , ai due lati della stessa ci sono due derive mobili a baionetta. La doppia deriva consente anche in condizioni di acqua bassa di fornire una superfice di deriva considerevole. A questo si aggiunge lo spigolo del fondo che è rettilineo per circa 1/3 della lunghezza fornendo una superficie anti scarroccio addizionale.
- con questa soluzione le casse di deriva non ingombrano in nessun modo in cabina.



La costruzione peserà, spero, circa 1000kg, poi ci sono 300-350kg di zavorra o di piombo o in casse piene d’acqua , un serbatoio da 110lt di acqua, attrezzatura varia ed equipaggio, in acqua sarà circa 1700kg. Pescaggio circa 15 cm. Tra un po’ sapremo come è venuta e se soddisfa ai desideri e quanto sarà costata.
Dovrebbe essere anche piuttosto veloce soprattutto con brezze leggere, più veloce della maggior parte degli otto-novemetri che ci sono in giro. Ma questo lo scopriremo solo dopo.


Allegati:
Genius Loci linee.jpg
Genius Loci linee.jpg [ 67.13 KiB | Osservato 1538 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 26/01/2022, 18:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3315
Località: (UD)
insomma qualcosa di simile ad uno SailScow 28...

Sailscow 28

Allegato:
Commento file: sailscow 28
scow-petit-voilier-2.jpg
scow-petit-voilier-2.jpg [ 20.49 KiB | Osservato 1525 volte ]


ma con un armamento a goletta invece del classico marconi.
Ho capito giusto?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 26/01/2022, 19:27 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 407
se intendi dire che entrambe hanno stabilità di forma, ok.
Per il resto diciamo che siamo su due mondi diversi.
Il sailscow 28 è disegnato con 2 cabine a prua, disloca più del doppio, ha un motore da 2 a 4 volte più grosso, ed immagino che il resto sia in proporzione, compreso il prezzo.
In più il sailscow per ora è un progetto sulla carta mentre Genius Loci spero di spero di finirlo nel giro di un mese o due.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 26/01/2022, 19:36 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 407
oggi abbiamo installato i manicotti su cui vengono inseriti gli alberi di maestra e trinchetta e finito il tambucio.


Allegati:
IMG-20211222-WA0001 (1).jpg
IMG-20211222-WA0001 (1).jpg [ 83.45 KiB | Osservato 1523 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 27/01/2022, 0:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3315
Località: (UD)
oh si..
ora mi è molto più chiaro.
Mi ero fatto confondere dalla lunghezza di 8m.

solo la lunghezza dei due scafi è comparabile.. tutto il resto, no.
Uno è un "camper" (lo sailscow), il tuo è una "panda van"... senza offesa, naturalmente.

Chiaramente... ad ogni utilizzo il suo mezzo.
E il tuo è sicuramente più adatto allo scopo e alla nostra filosofia (e sono sicuro che gli girerebbe intorno al sailscow...)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 27/01/2022, 14:54 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 407
il sailscow ha 18mq per ton di sup velica.
Genius Loci 22. Il 20% in più serve appunto avere buona velocità con le brezze leggere.
A parte questo io pesco 15 cm e sailscow oltre 2 metri, non andiamo di certo negli stessi posti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 27/01/2022, 15:49 
Non connesso

Iscritto il: 23/06/2011, 16:18
Messaggi: 324
Località: Roma
Molto interessante, non vedo l'ora di vederla finita e soprattutto di sentirti raccontare come naviga.
Mi sembra che tu ci abbia pensato bene per individuare le caratteristiche che volevi dalla barca, ti auguro che alla prova in acqua ti venga fuori un bel sorriso :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 27/01/2022, 16:51 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 407
androma ha scritto:
Mi sembra che tu ci abbia pensato bene per individuare le caratteristiche che volevi dalla barca, :D


questa è la quarta barca che faccio e si chiama XL perchè il primo Genius Loci che ho fatto era lungo 4 mt. Poi sono venuti Déjà VU di 5 m. e Villa Arzilla di 6 m. Nel frattempo ho testato tutti i possibili tipi di armo alla ricerca del più adatto alle mie esigenze. Non è uno scherzo, l'armo di Villa Arzilla è cambiato 5 volte prima di essere soddisfatto.
Al Velalonga Raid nessuno poteva credere che la barca potesse bolinare in modo così efficace pur essendo priva di deriva, e destava meraviglia che per la maggior parte del tempo noi viaggiavamo terzarolati per non essere troppo veloci per il resto della flotta.
Genius Loci XL avrà vele analoghe a quelle di Villa Arzilla con in più un fiocco rollabile.

Da non trascurare il fatto che la barca dovrebbe venirmi a costare come una barca usata recente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 29/01/2022, 11:21 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 407
la barca concettualmente più simile a Genius Loci che ho trovato finora è il Musard 29.
Lo scafo è multispigolo ed è dotato di due chiglie fisse ma è un esempio di cosa viene fuori se si cerca di fare una trasportabile
di grande volume. Qui la carena è stata studiata da Sabrosa Rein un architetto famoso e sembra che la barca vada piuttosto bene.
L'estetica è un faccenda personale ed ogni scarrafone è bello a mamma sua.
qui un video della barca. Ci sono altri video pubblicati dal proprietario https://www.youtube.com/watch?v=qBqKw1njry8&t=783s


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Genius Loci XL
MessaggioInviato: 03/02/2022, 14:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/11/2013, 23:49
Messaggi: 313
Località: venezia
:o :o :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

complimenti Giorgio non finirai mai di stupirmi ... non vedo l'ora di vederla

_________________
http://www.unsecondo.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it