Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 09/12/2019, 21:24

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 15/11/2014, 16:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 13:02
Messaggi: 1137
Località: ASIAGO
E' il 15 Novembre , un anno esatto dal naufragio di Scarabeo , la mia barca .
Da quando purtroppo l'ho venduta , non riesco a darmi pace che il suo nuovo proprietario l'ha persa così ....

La speranza di ritrovarla è più fievole dell'ultima fiammella di un lume che finisce l'olio .
Così , immerso in tutti i miei :”.. e Se ?… e se ?… e se ? ...” ad un anno dalla sua scomparsa voglio rendergli giustizia scrivendo “come monito” queste quattro righe rivolte a chi fosse interessato all'acquisto di un Viko 20 .

Di barche a vela ci capisco poco , ma quanto basta per poter scegliere almeno quella più giusta per me . Ho navigato su barche molto più belle e molto , anzi , spaventosamente più performanti del Viko 20 , ma appunto : o erano troppo “bell...€” o mi spaventavano troppo ! Per cui per le mie capacità velistiche ed economiche scartando i missili acqua-acqua che non avrei mai potuto portare da solo e le barche “belle$” che non avrei mai potuto permettermi , mi son trovato con un piccolo numero di barche papabili . Tra queste luccicava maggiormente ai miei occhi Questa Polacchina : con grande abitabilità dentro , un bel pozzetto asciutto fuori , solo 2 vele ed un timone ! (ed anche il famigerato "Cesso Separato" !!) ….

Non voglio ne raccogliere ne far polemiche poiché questa è una barca ingiustamente controversa : amata da chi l'ha comperata ed usata con la testa e disprezzata per il solo sentito dire da chi non vuole capire come deve essere usata e magari non l'ha nemmeno provata !…. o meglio ancora , neanche mai vista dal vero !

Il Viko 20 è stato creato in Polonia dalla Navikom ed ha avuto molte reti commerciali che l'hanno chiamato anche con altri nomi : Deltania 20 , ABN , Phoenix 600…. ci tengo a precisare che Scarabeo è..ra una Phoenix 600 .

Lascio stare caratteristiche e descrizione della barca che si possono trovare nei molti siti che parlano del Viko 20 , io voglio solamente descrivere : cosa ci si deve aspettare e cosa non si può pretendere da questa barca !

Il motore per me e Scarabeo era solamente un ausilio all'ormeggio , quindi tranne un paio di smotorate per rientrare in porto in assenza di vento abbiamo navigato solo a vela ; per cui penso di avere almeno una piccola voce in Capitolo per parlare di questa Barca , non fosse altro che per la frequenza con cui la usavo . Non sono presuntuoso ma visto che la usavo in tutte le stagioni , penso di essere una delle persone che più ha sfruttato seppur per soli tre anni il Viko 20 .

Amo il mare più d'Inverno che d'Estate per cui non l'ho mai tirata in secca se non per rifare la carena . L'ho acquistata a fine Agosto ed usata al lago di Garda per alcuni mesi ma era troppo distante da me , poi l'ho portata in laguna e lì ho dato sfogo a tutte le sue potenzialità ! Pareva fatta apposta per quei luoghi …

Con la mia Phoenix 600(Viko 20) a volte ho tirato fuori la canna da pesca per quanto era bonaccia ; un paio di volte mi sono trovato in mare con un metro d'onda ed oltre al mio stomaco un po' troppo delicato … nessun problema . Sono stato ad aspettare fermo “come un mona” un reffolo di vento pur di non dover attaccare motore mentre altre volte ho ridotto le vele per navigare un po' più dritto . Ho sudato 7 camice e mi sono divertito come un bambino navigando di bolina all'interno dei canali virando ogni 20 secondi contrastando la corrente di marea della Laguna (e qualcuno sa cosa voglio dire) poi mi sono annoiato a tenere per ore la stessa rotta fuori in mare …. ho navigato in costume da bagno o col berretto di lana ed i guanti da sci … e per come la vedo io , in tutte queste condizioni, è stata una Barca eccezionale .

E' il compromesso per eccellenza , è una barca essenziale , è gestibile come una deriva , forse anche meglio , poichè tutte le manovre sono gestibili dal pozzetto da una sola persona . Seduti comodamente sulla panca , solamente allargando le braccia si gestiscono : timone , drizze , scotte e deriva mobile … certo , se si è in due è tutto ancora più semplice !

Le caratteristiche importanti del Viko 20 sono : il suo prezzo allettante , la sua leggerezza e la deriva mobile , quindi : una barca accessibile a molti portafogli , che può essere carrellata con un auto di cilindrata medio piccola e nel caso di chi facesse campeggio nautico , potendo sollevare la deriva la si può portare fino a riva con una certa agilità ed arenarla sulla sabbia .

E' stata concepita per essere una roulotte galleggiante quindi nei suoi 5metri e mezzo i progettisti sono riusciti a dare ospitalità a 4 persone adulte dando loro abitabilità ed i comfort necessari : due cuccette messe a “V” , comode per due adulti , una ancor più comoda cuccetta matrimoniale , un tavolo pieghevole sopra la cassa della deriva , un angolo dove poter collocare un fornello a Gas accanto al lavello e per dare un po' di privacy : un piccolo locale separato dove collocare un WC chimico !

…. Tutto questo la rende la chimera per qualsiasi neofita della Vela !

Il Viko 20 è una barca dedicata a gente che non ha pretese agonistiche poiché per averla resa estremamente abitabile ne è andato a discapito della prestazione ; se vi aspettate di fare più di 5 nodi con questa barca lasciatela perdere , è stata creata per portare in gita a vela la famiglia e di portarla a divertire in tutta tranquillità .

Il progetto la vuole una barca da navigazione lacustre e chi si aspetta di farci una trans Oceanica e poter sconfiggere Capo Horn , mi faccia la cortesia … scelga un altra barca !

Non è che il Viko 20 non possa navigare in mare , anzi , io lì la usavo e lo può fare benissimo . Essendo immatricolata “CE” deve poter sopportare 2 metri di onda e 20 nodi di vento senza problemi …. ma questi dati bisogna saperli gestire essendo consapevoli delle proprie capacità !! E non sopravvalutarsi Mai ! … Neanche se si è in possesso di Patenti Interplanetarie .

Per le mie capacità ? In pratica voleva dire che i limiti per uscire erano non più di (ad occhio , non avevo il metro in mano) 40-50 cm di onda e 10-11 nodi di vento al massimo , così da poter gestire un eventuale rinforzo e poter tornare indietro in sicurezza .

.... Sicurezza , ecco , appunto ! Il Viko 20 di sicurezza ne ha fin che si vuole …. Certo , se si ha un minimo di lume nel cervello !!

E' una barca dichiarata "inaffondabile" … e la mia lo ha dimostrato benissimo poichè dopo tre giorni dal naufragio è stata avvistata , rovesciata , ma ancora a galla .

Autoraddrizzante ? ... si ! … anch'io ho esagerato a volte , anche se sono un apprensivo che fa le manovre con il manuale in mano ; qualche abbattuta sbagliata mi è capitata , ho messo anche un braccio in acqua ma non è entrata una goccia d'acqua in pozzetto … sì , attenti al boma che impazzisce , ma poi la barca si mette dritta !

Logico che se con un una barca del genere vuoi sconfiggere il mare delle mille tempeste Sbagli!

E se qualcuno per “far vedere la barca” vuole esagerare , la fa sbandare con 30 nodi di raffica : col vento al traverso , a piena tela e poi straorza (dalla dinamica mi verrebbe Strapoggia) e scuffia !? …. e magari l'equipaggio resta impietrito tutto sopravento , cade in acqua e per restare a galla sale sopra l'albero e la randa poi le draglie !? … hai voglia a raddrizzarla !?

Perciò , chi vuole solcare i 7 mari con una barca che resti verticale con 50 nodi di vento , si scordi questa barca che con 10 nodi al traverso non è difficile coricarla di 20-25° ... E a chi pensasse di poter ingaggiare con James Spithill dico : “lascia perdere ... dall'ultimo dei Meteor ancora le prendi !” …. Il Viko 20 che vi piaccia o no è una barca “pacianotta” da navigazione costiera , dalla quale l'unica pretesa che si può avere e che ti fai qualche ora di relax Psicofisicomentale , cullato dalle onde , baciato dal vento e dal sole : con la famiglia , con gli amici o perché no , da solo .

Il Viko 20 con a bordo le dotazioni appropriate la si può spingere fino a sei miglia dalla costa , lo dice la legge , ma se siete sensati che ci andate a fare a sei miglia dalla costa !? ... per un occasionale attraversata (Molto ben pianificata e ponderata) va bene , se si è certi che il bel tempo tiene tutto il giorno !! ma una barca così sarebbe meglio usarla a non più di un miglio da terra … a 2 kilometri dalla riva siete già nella quiete più assoluta e se volete sentirvi in mezzo al mare sedetevi dando le spalle alla costa , guardando il largo vi sembrerà di essere “Soldini” in mezzo all'Oceano.

Ecco perchè sostengo che tutti quelli che criticano il Viko : o sono persone che si son prese questa barca sull'onda di un sogno di inizio estate ; senza un minimo di fondamenta sulla scelta che hanno fatto , per non dire che non ci capiscono un c... “niente” di Vela e l'hanno sopravvalutata ! Oppure sono quelli che navigano con barche “Notevoli” ed hanno “Esperienza” di navigazioni “Impegnative” per cui la snobbano “perchè loro ce l'hanno più …. Lunga” , o meglio : sono quelli che non hanno capito bene a che pubblico è stata dedicata una barca concepita così !

Quindi , per rispondere un po' a casaccio ai vari commenti che ho sentito in rete , questa barca , se la vuoi comperare , devi semplicemente capire che :
Per prima cosa il Viko 20 è una Barca da crociera … capito il senso ?? : gite , campeggio nautico , divertimento . Nulla di più !
Non è una Barca per principianti autodidatti . E' semplice da usare ma prima fatevi un corso pratico di vela e poi … più , di “due tre giri” su altre barche !!
Non è una Barca da regata poichè vi deluderebbe !
Non la puoi usare come Barca d'altura , non è costruita per questo !
Non la puoi spingere oltre i 5 nodi , non li fa neanche se scendi e spingi !
Non la puoi usare lontano da riva in condizioni meteo incerte perchè nel momento in cui sei in difficoltà , con il motore a manetta ed un onda di mezzo metro per fare due miglia ci metti più di un ora (mi è successo) … ed in un ora ti potresti trovare nella ...
Non la puoi usare con venti sopra i 15 nodi se non sei veramente capace di andare a Vela , non conosci bene “i tuoi limiti ” e quelli che non può superare il Viko 20
Non devi portare in barca persone di cui (ricordatelo sempre) sei tu il RESPONSABILE , e far vedere quanto si corica , se hanno paura dello sbandamento che a volte ha il Viko 20 e specialmente se non sei sicuro di rimetterla dritta , per non dire delle Tue CAPACITA'!
Non devi sottovalutare il fatto che andare per mare con una barca da gita non è sicuro se non sei certo di saperla gestire in momenti difficili .
Invece , se :
La barca la usi per farci delle uscite o piccole crociere costiere in maniera rilassata senza la pretesa di navigazioni impegnative ...
Capisci che è una barca limitata a certe caratteristiche di utilizzo , solo quelle e non di più , per cui non devi forzarle la mano ... è inutile !?
Ami il mare o il lago e per questo li rispetti , non “li sfidi” e ti ci diverti ...
Vuoi la serenità della tua famiglia a bordo e per questo non ti interessano prestazioni da regata e se la barca comincia a sbandare laschi un po' le vele … che tanto !?...
Sporatutto , quando sei consapevole che in quel momento , l'intensità del vento ti mette apprensione e capisci che quel giorno vuol dire che è troppo per le tue capacità … ed hai la coscienza di rinunciare ad uscire …. e così , magari ti stendi in cuccetta a farti cullare dalle onde ed addormentarti ascoltando il suono delle drizze ticchettare sull'albero ….
Allora , il Viko 20 , è la barca che hai sempre sognato !!

Faccio una riflessione fuori argomento per enfatizzare cosa volevo dire con queste righe :

… consentitemi la cattiveria ma io odio le moto . A causa loro , un famigliare , 2 amici ed un vicino di casa … non ci sono più !
… Se proprio ti piace la moto , la devi comperare per esaudire il tuo sogno , ma devi comperarla in base alle tue capacità ; sopratutto la devi comperare sapendo che usata sconsideratamente è pericolosa …
per questo la devi usare con il casco … se dentro ci metti la testa !!!

Concludo con un ultimo monito : “il Viko 20 è una barca per tutti … che non tutti hanno capito come si usa !!”

…. e se dopo aver letto queste righe a qualcuno viene ancora da criticarla … ho capito : ce l'avete più …..

_________________
Diego
Skype : diego3c


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 25/07/2017, 1:46 
Non connesso

Iscritto il: 05/07/2017, 22:55
Messaggi: 17
io ho spesso considerato il viko 20 come antitesi del mio modo di concepire la barca, ricordo quando lo vidi la prima volta così tozzo e alto sull'acqua, tutto mirato al volume degli interni. mi chiesi come fosse possibile che trovasse una clientela, chi mai vorrebbe trascorrere giorni "imprigionato" con altre persone su una barca lenta e dondolante?
non che concepisca soltanto i flying 15, mi piacerebbe una crocera su un island packet, ma ho sempre pensato che da un simile compromesso non potesse uscire fuori una navigazione piacevole. in realtà è evidente che mi sbagliavo, sono in molti ad apprezzare questo genere di barca e le sue caratteristiche. un pò come ci sono persone a cui piace fare le vacanze in camper.

il problema è proprio che spesso si pretende di sfidare le leggi della fisica, e si sopravvalutano le proprie capacità. le barche zavorrate, che abbiano l' acqua, la chiglia retrattile o qualsiasi altro tipo, perdonano tanti errori, penso che alcune siano praticamente impossibili da girare in condizioni normali. si ha un senso di falsa sicurezza che deriva solo dal fatto di essere lontano dai limiti, servirebbe un pò più esperienza in deriva per valutare meglio le condizioni.

un pò come il discorso della moto, io a 14 anni ero impedito a girare nei campi con la motoretta 2 tempi. se domani volessi reimparare dovrei cominciare dal basso, invece vedo tanti che iniziano a 50 anni con la bmw. finchè va tutto bene si sentono al sicuro ma saprebbero gestire il mezzo in caso di imprevisto?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 25/07/2017, 17:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 13:02
Messaggi: 1137
Località: ASIAGO
wyoming ha scritto:
chi mai vorrebbe trascorrere giorni "imprigionato" con altre persone su una barca lenta e dondolante?


Hai perfettamente ragione ! Considera che questa barca è una barca da campeggio non da crocera, oltretutto "Lacustre"; una barca che ci fai qualche ora di veleggiata e poi butti l'ancora, fai il bagno e risali ; ancora due ore di vela lenta , la ormeggi , scendi, prendi un gelato e stai li in pozzetto a guardare il tramonto .
Forse è una barca per chi come me non può più permettersi l'adrenalina della deriva .. forse dovevo dire : non ha più l'agilità !?
Come ho già detto non ha nessuna pretesa di navigazioni di alcuni giorni . Paragonandolo alle moto , alla fin fine è come paragonare uno scooter 125 ed un BMW .. con lo scooter ci fai la gita fuori porta, mentre con il BMW con le cassette di ferro mio cugino ci è andato ... non tengo più il conto !

.. ecco : sarà forse che chi sceglie il Viko gli basta fare la gita fuori porta ?

_________________
Diego
Skype : diego3c


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 25/07/2017, 17:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2923
Località: (UD)
wyoming ha scritto:
mi chiesi come fosse possibile che trovasse una clientela, chi mai vorrebbe trascorrere giorni "imprigionato" con altre persone su una barca lenta e dondolante?
.......
in realtà è evidente che mi sbagliavo, sono in molti ad apprezzare questo genere di barca e le sue caratteristiche. un pò come ci sono persone a cui piace fare le vacanze in camper.

appunto...
il mondo e' bello perche' e' vario.

l'importante e' che col camper tu non pretenda di andare in pista a fare il tempo da record...
altrimenti potresti come minimo rimanere deluso, o persino farti male.

del resto vale per qualsiasi mezzo, anche una macchina da F1 ha i suoi limiti...
Sta nella capacita' del capitano saper valutare i limiti suoi, del suo equipaggio e del mezzo e agire di conseguenza.

non mi risulta che sia l'unica barca affondata... anzi... sono affondate o schiantate sugli scogli anche barche ben piu' "marine"...
a dimostrazione che l'avere un buon mezzo di per se non garantisce nulla senza la testa di chi c'e' sopra.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 25/07/2017, 17:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 13:02
Messaggi: 1137
Località: ASIAGO
Guru ha scritto:
... dimostrazione che l'avere un buon mezzo di per se non garantisce nulla senza la testa di chi c'e' sopra.


Guru è sempre Guru !!

_________________
Diego
Skype : diego3c


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 26/07/2017, 9:19 
Non connesso

Iscritto il: 05/07/2017, 22:55
Messaggi: 17
un pò come i kayak di plastica aperti; usati sotto costa per fare un giro o pescare e fare il bagno vanno benissimo, sono stabili e sicuri. per navigare in mare aperto con onda e corrente contraria diventano decisamente inadatti o insicuri.
chi li compra sa quali sono le caratteristiche ed infatti non mi pare ci siano stragi tutte le estati. certo se qualcuno si ritrova in mezzo ad una tempesta al largo del pacifico e si ribalta non può incolpare il mezzo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 26/07/2017, 10:26 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12799
Località: Arese
wyoming ha scritto:
...
chi li compra sa quali sono le caratteristiche ...


In alcuni casi il problema è questo. Chi compra un'auto sa che avrà, a parità di dimensioni e cilindrata, più o meno caratteristiche simili, una 500 o una C2 non differiscono molto nel modo di guidarle, ma per le barche non è così. Un neofita può essere tratto in inganno da ciò che vede e avere aspettative superiori alle reali possibilità.
Sale sul Viko 20 vede il bagno, gli spazi, ne valuta il peso e decide essere la barca giusta sopratutto perché paragonata al first 21 che ha visto la settimana prima costa 1/4. Qui dovrebbe essere il venditore a porre domande e a cercare di capire quale destinazione avrà lo scafo se venduto; una delle querele che mi furono minacciare veniva proprio dal mio paragone sulla marinità del Viko 20 con l'Alpa 550 che, a detta del venditore, ne denigrava le caratteristiche ;)

Però se chi acquista è in questo modo avvisato saprà decidere se il compromesso fra un'abitabilità da 30 piedi e una marinità da barchino sono accettabili e non incorrerà in errori che possono diventare pericolosi, anche se per fortuna nella stragrande maggioranza dei casi comportano semplicemente una delusione e una conseguente vendita in tempi brevi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 27/07/2017, 1:39 
Non connesso

Iscritto il: 05/07/2017, 22:55
Messaggi: 17
è così perchè l'auto è un prodotto maturo e standardizzato, quando esce il nuovo modello si sa già quello che serve per soddisfare la clientela. per le barche grazie al cielo esiste una varietà decisamente maggiore e differenti tipi di utilizzo.
per questo bisognerebbe avere un minimo di tempo per capire le caratteristiche del mezzo rispetto all'uso, forse oggi tanti si illudono di capire tutto leggendo due righe sulla wikipedia e guardando qualche foto e magari non contano nemmeno l'eventualità di trovarsi in difficoltà.

io sono personalmente allergico ai cabinati ma dovrebbe essere istintivo intuire le caratteristiche di questa barca dalle sue proporzioni, non si può chiedere al venditore una lezione di fisica applicata. un pò come pretendere che il promotore finanziario della banca sconsigli i propri rpodotti ed indirizzi verso la concorrenza. il compratore dovrebbe avere un minimo di spirito critico. suppongo che vi siano molti architetti navali che sono ben felici di offrire un opinione professionale dietro ragionevole parcella.

nei paesi est europei vi sono ditte spcializzate nell'industrializzazione dei compositi, ed ultimamente ho visto diversi barchini interessanti come il nexo e lo scandinavia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 28/07/2017, 7:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 15:13
Messaggi: 3313
wyoming ha scritto:
un pò come i kayak di plastica aperti; usati sotto costa per fare un giro o pescare e fare il bagno vanno benissimo, sono stabili e sicuri. per navigare in mare aperto con onda e corrente contraria diventano decisamente inadatti o insicuri.
chi li compra sa quali sono le caratteristiche ed infatti non mi pare ci siano stragi tutte le estati. certo se qualcuno si ritrova in mezzo ad una tempesta al largo del pacifico e si ribalta non può incolpare il mezzo.

io ho rischiato di più con un kayak in fibra, che andato distrutto sugli scogli di Creta che con il sit on top che uso adesso, con il quale, per altro ho fatto molti più chilometri mi ci sono divertito anche di più e sono andato più lontano, perché con mare formato ballonzolo, prendo schizzi e gioco, mentre con il missile performante in fibra ero molto più attento a non rovesciarmi che ad altro.

wyoming ha scritto:
il compratore dovrebbe avere un minimo di spirito critico.

vado anch'io OT:
nel mondo del parapendio, spesso la gente cambia vela perché non riesce a fare chilometri e invece di imparare a volare dà la colpa alla vela, per cui si trovano spessissimo piloti incapaci che volano competition (macchine da guerra volanti, è come avere un gatto vivo sopra la testa). Molti di loro sono venuti giù e la colpa naturalmente va alla vela troppo cattiva.
più volte ci si è chiesto, il venditore ha il dovere, e soprattutto il diritto, di rifiutarsi di vendere un prodotto a chicchessia?

_________________
Piccolo è meglio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Se volete comprarvi un VIKO 20 dovete sapere che .....
MessaggioInviato: 28/07/2017, 8:41 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12799
Località: Arese
margutte ha scritto:
più volte ci si è chiesto, il venditore ha il dovere, e soprattutto il diritto, di rifiutarsi di vendere un prodotto a chicchessia?



Per lo meno morale di avvisare e consigliare direi di si. Rifiutarsi no.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it