Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 16/11/2018, 0:54

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: MDTF California
MessaggioInviato: 06/04/2017, 13:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 14/09/2012, 11:09
Messaggi: 94
Località: Amburgo
Stavo cercando di capire meglio la situazione dai commenti del video, ma temo che tra chi si presenta come esperto skipper o come conoscitore della zona ci siano molti fanfaroni e semplici opinionisti da poltrona!

Di (quasi) sicuro si legge che:

Meno sicuro, invece:
    - che si trattasse di una regata con arrivo all'ingresso del marina e nonostante le condizioni meteomare il punto d'arrivo non fosse stato spostato
    - molti concordano sulla necessità di ridurre la randa e non ammainarla completamente, ma qualcuno controbatte che il tipo di vela usata per questa categoria (o addirittura regole di regata) non consenta la sola riduzione parziale... possibile?!
    - potrebbe essere andato qualcosa storto alla randa prima che cominci il video; probabile che mentre se ne stanno occupando e a prua la vela sbatte, qualche danno alle manovre del fiocco si sia fatto
    - sembra pure che le regole obblighino ad avere il motore a bordo (ma non necessariamente già installato a poppa)
    - i detrattori della soluzione ancora scrivono che il fondale avesse pendenza e morfologia poco adatta

Comunque... brrr :shock: !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MDTF California
MessaggioInviato: 07/04/2017, 20:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/11/2009, 19:22
Messaggi: 286
Credo come semplice opinionista da poltrona che si potrebbe cercare una possibile soluzione della situazione fino al primo minuto e mezzo del filmato. Se c’era troppo vento per la randa, sicuramente non avevano terzaroli, dovevano accorgersi che col fiocco non passavano nel porto. Piuttosto di schiantarmi su quei pali farei la abbattuta e proverei a guadagnare altezza per almeno un miglio verso il mare aperto. Poi un'altra abbattuta e ritornerei allo stesso bordo. Una barca del genere col vento forte non riesce a virare contro vento solo col fiocco. Aggiungo da fanfarone che la mia lo faceva senza problemi con 30 nodi.
Ho letto che lo skipper era esperto, quindi l’ unica spiegazione che mi viene è che la scotta del fiocco fosse bloccata nel bozzello. Altrimenti non capisco perché abbia scelto questa andatura.
http://sailboatdata.com/viewrecord.asp?class_id=297
http://www.yachtworld.com/boats/1989/Ma ... OfVIKIlEdU


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MDTF California
MessaggioInviato: 07/04/2017, 23:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2858
Località: (UD)
col senno di poi e discutendone seduti in poltrona...
di sicuro la soluzione era da trovare entro il primo minuto...

ti do piena ragione sull'abbattuta... con un simile vento era meglio fare un'abbattuta (tanto più che senza randa non ci sarebbero stati problemi di boma...) perdere un po' d'acqua ma fare un cambio mure certo, piuttosto che cercare una virata contro le onde con il solo fiocco e per giunta mal regolato.

invece il timoniere si perde un po' andando di qua e di la... senza logica..

e se fosse stata incattivata la scotta del fiocco?... bisognava legare velocemente una nuova scotta alla bugna del fiocco e tagliare quella incattivata e subito abbattere.. solo che ci vuole un equipaggio con una certa dimestichezza per farlo...

ma.. appena in vista del pontile, temo che anche il passaggio per l'abbattuta non potesse più risolvere la situazione...
a vedere il filmato sembra che per uscire da quella secca dovessero tenere una rotta di bolina larga almeno... un traverso non sarebbe bastato... (considerato che poco piu' avanti di dove si sono ribaltati c'era una terrazza nel pontile da cui qualcuno ha filmato il tutto.)
solo che con il fiocco cosi' mal messo non riuscivano neppure a tenere il traverso... figurarsi fare la bolina.

penso anche io avessero qualche problema con l'attrezzatura del fiocco: lo stopper, la scotta.. qualcosa era successo..

credo che uno dei tanti errori del timoniere sia stato quello di non far correre la barca, tenendo la barra scontrata all'orza...
ad un certo punto si vede che appena molla un po la barra, la barca parte subito... poi scontra il timone e la ferma nuovamente..

a quel punto rimaneva solo l'ancora, ma subito e pregando facesse presa istantaneamente...

Per inciso, con 25 nodi neppure il mio micropomo riesce a virare col solo fiocco (e senza quelle onde)... anzi... fatico a tenere il traverso.. proprio come loro...
(per farlo ci vuole inerzia... ossia peso.. uno scafo grande e pesante a sufficienza e con poca opera morta)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it