Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 15/12/2019, 16:09

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Spinnaker
MessaggioInviato: 05/05/2017, 17:45 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Una vela, se vogliamo, di altri tempi, surclassata dal gennaker per semplicità d'uso sicuramente, ma anche per prestazioni. Ormai relegata alle classi monotipi vecchiotte.
Però ha un gran fascino, per lo meno a me è sempre piaciuta tantissimo, e quindi appena si è presentata l'occasione me la sono comprata!

Ora devo trovare il tangone adatto, fissare i golfari per l'alto e il basso, mettere i relativi rinvii in pozzetto, gli stopper, comprare le scotte, fare il sacco da lancio perché lo userò da solo e devo issarlo dal pozzetto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 05/05/2017, 22:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
Anche io alla fine ho optato per lo spi... e ne sono contento.
Serve per il mio divertimento. :)

io ho costruito uno sparatangone...
piuttosto arzigogolato...
appena ho tempo posto un po' di foto e spiego il funzionamento...

il tangone l'ho "costruito" con un tubo di alluminio e poco altro
(una pallina da tennis dietro.. per evitare di stamparmelo in fronte quando "rientra" e due passascotte in testa)
a memoria meno di 30€ di spesa complessiva per il tangone...

funziona a meraviglia... praticamente posso gestire tutto dello spinnaker stando seduto in pozzetto..
(certo è necessario districarsi in mezzo alla selva di cime..)

anche la strambata... si fa dal pozzetto.

Tra l'altro, scegliendo bene il punto di uscita del carica-alto, praticamente non occorre regolarlo.
Il carica-alto quest'anno lo sostituiro' con una cima elastica di lunghezza fissa... tanto il movimento del carica alto/basso è di meno di un metro... (una manovra in meno) e la manovra che conta è il caricabasso.

Per il sacco da lancio... io ho comprato la borsa per carrello Frakta da IKEA:
http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/90149148/

è perfetta... da una parte la cerniera scende fino al fondo e apre completamente il sacco per il lancio... dietro ci sono gli agganci per fissarla.. sta perfetta nel pozzetto.
quando si rompe ne prendi un'altra... sono 3€


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 06/05/2017, 10:41 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Guru è sempre Guru! :shock:

Attendo la spiegazione dello sparatangone, ma soprattutto della pallina e dei 30 euro, perché solo le due trozze che dovrei prendere ne costano 100 :?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 07/05/2017, 6:45 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 14/11/2009, 10:10
Messaggi: 4381
Località: un romano tornato al mare!
Solo per memoria:
http://www.mezzomarinaio.com/mdt/viewtopic.php?f=8&t=4148&start=0&sid=bfd892f0dc4aa30923900d28d3b18548

_________________
Buon Vento!
Alberto
________________________________________________
Il più bello dei mari è quello che non navigammo (N. Hikmet)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 07/05/2017, 10:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
posto che volevo tenere "segreto" questo sistema per non farmelo copiare al campionato nazionale micro di chioggia...

ma visto che sembra esserci una maledizione per cui mi capitano sempre gli impegni quando devo partecipare alle regate della classe micro.... stavolta ci si è messa di traverso anche una cerimonia... per cui pare che dovrò rimandare al prossimo anno...
Chiederemo i diritti d'autore...

Vabbè... vorrà dire che l'anno prossimo se va tutto bene... l'avranno tutti cosi il tangone...
comunque paddy attende... quindi spiego (non sarà tanto breve...):

- nel tangone "sparato" sia il carica alto che il carica basso sono attaccati in punta e non a metà tangone.
- il tangone "a riposo" sta accanto al boma.. per cui il carica alto e basso corrono paralleli all'albero senza dare fastidio alle vele...
- dal lato dell'albero il tangone è trattenuto solo da una cima che è quella che serve per "sparare" il tangone


Innanzitutto il carica-alto: selezionando oculatamente il punto in cui esce dall'albero si può fare in modo che la punta del tangone quando viene sparato descriva un arco di circonferenza (il punto di attacco del tangone è più in alto del boma...)
OSSIA la lunghezza del carica alto non cambia tra tangone a riposo accanto al boma e quando "estratto" orizzontale.
Questo è un gran vantaggio... in pratica il carica alto quasi non serve come regolazione
Infatti io quest'anno lo sostituisco con una cima elastica, in questo modo uso solo 1 manovra, il carica basso..(che in realtà vedremo viene sdoppiata... ma non facciamo troppa confusione...)

Nell'immagine qui si vede bene la questione del carica alto
Allegato:
Commento file: carica alto
alto.jpg
alto.jpg [ 436.48 KiB | Osservato 1942 volte ]


Invece riguardo al tangone, in questa immagine si capisce (spero) come è fatto il circuito per spararlo...
Allegato:
tangone.jpg
tangone.jpg [ 570.89 KiB | Osservato 1942 volte ]



- una cima elastica parte dalla punta del tangone dove è fissata con un nodo, esce da dietro il tangone attraverso la pallina da tennis tagliata (e bucata), entra dentro al boma attraverso un bozzello da incasso, dentro ci fa 2 giri grazie ad un altro bozzello piano messo stavolta quasi in trozza e finisce in fondo al boma dove è fissata con un altro nodo..

- dal fianco posteriore del tangone esce una seconda cima NON elastica, che va ad un bozzello sull'anello dove si aggancerebbe la varea del tangone... questa serve proprio per sparare il tangone... quando la si cazza, il tangone esce...

Fin qui abbiamo fatto la parte posteriore del tangone... per quella anteriore ci ho messo del mio....

Invece di incocciare ogni volta il braccio dello spi sulla varea a pruavia, ho deciso di tenere ENTRAMBE LE SCOTTE (sia il braccio che la scotta) SEMPRE incocciate in due anelli impiombati con una redancia inox/nylon su due cime.

Queste due cime passano per due passascotte fissati uno a sinistra e uno a destra nella punta del tangone.

tipo questi:
Allegato:
passascotte-nylon-6-mm.jpg
passascotte-nylon-6-mm.jpg [ 26.56 KiB | Osservato 1942 volte ]


Per farlo ho semplicemente "schiacciato" in morsa la punta del tubo di alluminio del tangone ottenendo sulla punta due superfici piatte sufficienti a fissare i due passascotte con dei rivetti.

Queste due nuove cime (con redancia in fondo) sono fatte in modo che la redancia NON passa per il passascotte sul tangone..
QUINDI, quando vengono cazzate la redancia si blocca sul passascotte.. e diventa l'equivalente della varea con il braccio dello spi già incocciato dentro...

Queste due cime passano per il passascotte sul tangone, poi vanno ad un bozzello subito davanti all'albero in coperta...

E diventano DUE caricabasso, uno a dritta e uno a sinistra.

Naturalmente solo 1 dei due verrà cazzato... quello che deve fare da braccio... l'altro viene lasciato completamente lasco in modo da non disturbare nella regolazione della scotta dello spi...


IL GIOCO è FATTO!!!

Per strambare, ci si mette in poppa quasi piena..
si molla la cima sparatangone... il tangone rientra accanto al boma... si passa il boma...
(e quindi il boma adesso ha girato bordo e quindi sparerà il tangone dall'altro lato...)

si molla la cima che era il caricabasso es. Sinistro
si cazza la cima sparatangone..
si cazza la cima caricabasso del nuovo bordo es. dritta...

Fatto...
Senza andare a prua e senza perder tempo a incocciare il braccio...


Concludo con questa foto in cui si vede il tangone armato e estratto, si vede anche bene il giro che fa sul boma la cima elastica (questo era prima di prender coraggio e forare il boma..)
Allegato:
20151122_145725.jpg
20151122_145725.jpg [ 3.27 MiB | Osservato 1942 volte ]


Ci sarebbe da sistemare ancora il bozzello sull'anello dell'albero.. che fa un po' schifo..
prima o poi mi faccio una ferramenta su misura... quelli previsti per sparatangone costano un botto...
Comunque fa il suo..


Vento in poppa!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 08/05/2017, 14:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
:?:

ero convinto di sollevare un vespaio....

invece...silenzio
tutto chiaro? tutti contenti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 08/05/2017, 16:06 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Mi sa che lo spinnaker è un oggetto di nicchia. Qui interessa solo a noi due. ;)
Il "tuo" sistema, mi spiace dirtelo, ma non sei il solo ad usarlo, ieri ne ho visti altri dopo la regata.

Funziona anche se un mesetto fa un ragazzo si è "tirato" il tangone in un occhio :? per fortuna c'era la pallina da tennis, ma su questo non avevo dubbi, quelli che mi lascia perplesso è la quantità di manovre da installare. Con un sistema classico dovrei mettere un golfare sull'albero per fissare il tangone, per l'alto uso la drizza fiocco che non uso, per il basso un bozzello alla base dell'albero, rinvii scotte quelle del gennaker e perfino gli eventuali barber potrò usare quelli del code0; anche gli stopper userò quelli delle borose dandogli una doppia funzione tanto non isserò lo spi se c'è da ridurre la randa ;)

Vero dovrò andare a prua per strambare, ma del resto lo sto facendo per la fantasia di usare quella vela non per comodità.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 08/05/2017, 17:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/11/2013, 23:49
Messaggi: 286
Località: venezia
guru70 ha scritto:
posto che volevo tenere "segreto" questo sistema per non farmelo copiare al campionato nazionale micro di chioggia...

ma visto che sembra esserci una maledizione per cui mi capitano sempre gli impegni quando devo partecipare alle regate della classe micro.... stavolta ci si è messa di traverso anche una cerimonia... per cui pare che dovrò rimandare al prossimo anno...
Chiederemo i diritti d'autore.


:o :o :o :o

mi spiace assai eri praticamente l'unico al di fuori di san giuliano che partecipata .... :( :( :(

io cmq ho scelto di non farlo considerando la forma della tuga di Betty e di tutti i micro datati non credo sia estremamente conveniente ... un uomo a prua per abbattere ci deve sicuramente/indubbiamente andare ... alcuni di noi invece l'hanno fatto vediamo come funziona e che affidabilità ha questo nuovo sistema .....

_________________
http://www.unsecondo.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 08/05/2017, 18:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
Paddy ha scritto:
Il "tuo" sistema, mi spiace dirtelo, ma non sei il solo ad usarlo, ieri ne ho visti altri dopo la regata.


lo sparatangone di sicuro non sono l'unico...

sono l'unico ad avere le scotte sempre incocciate nelle due cime "caricabasso"... Questo si...

Almeno, io non ho mai visto un sistema del genere... neanche alle regate microclass...

Sicuro che avessero doppio caricabasso, sempre incocciato?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spinnaker
MessaggioInviato: 09/05/2017, 8:02 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
guru70 ha scritto:

Sicuro che avessero doppio caricabasso, sempre incocciato?



Non ho guardato con attenzione, ma non li vedo andare a prua.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it