Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 15/12/2019, 11:13

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 13/03/2017, 14:17 
Non connesso

Iscritto il: 14/09/2016, 23:31
Messaggi: 51
Località: AP
Buongiorno a tutti,
premetto che sono un assoluto novellino, quindi scrivo per chiedere cose che magari per voi sono ovvie...
Chiarisco anche che questo post non parla di barche a vela carrellabili ma di barche carrellabili che potrebbero andare a vela (forse)

Con un mio amico avremmo intenzione di prendere una barca.
Lui è un appassionato di pesca, io semplicemente vorrei qualcosa per godermi il mare senza stare sulla spiaggia in mezzo al carnaio... :)
Abbiamo trovato una barchetta ben tenuta che il proprietario ci cederebbe (assieme al carrello e al posto barca gratuito) ad una cifra davvero interessante.

Di fondo, da quel che vedo è una barca a remi/motore (credo che con un 5 cv si vada più che bene), ma il vecchio proprietario mi ha detto che è possibile pure mandarla a vela. La cosa mi interesserebbe per impratichirmi con la vela (e anche per navigare in maniera silenziosa). In pratica in mezzo al gavone di prua ci sono dei passati su cui è possibile inserire un palo (il vecchio proprietario ci metteva un ombrellone per quando pescava). Tuttavia la barca non ha deriva (ne la predisposizione)
Visto il prezzo la prenderei comunque (anche solo per farmi la mattinata in mare quella decina di giorni all'anno, varrebbe la pena comunque) ma secondo voi è possibile adattare a vela una barca del genere?


Allegati:
Senza titolo-1.jpg
Senza titolo-1.jpg [ 388.64 KiB | Osservato 1782 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 13/03/2017, 19:33 
Non connesso

Iscritto il: 14/09/2016, 23:31
Messaggi: 51
Località: AP
Da informazioni reperite fra i "marinai" di mia conoscenza, ho scoperta che la barca in questione è un modello in vetroresina (o materiale simile) fatta sul modello di vecchie barche tipo gozzo (la tipologia precisa ora proprio non la ricordo) che originariamente, prima del motore, erano usate a remi e a vela. In particolare era la vela latina.
Tuttavia ora dovrei scoprire le misure etc e se in caso è adattabile una vela di altro tipo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 14/03/2017, 12:13 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Previsto o meno qualsiasi "cosa" può essere spinta da una vela. Dalla foto si vede che ha una discreta controcarena che potrebbe già essere sufficiente per risalire il vento, se poi c'è anche la deriva il gioco è fatto.
Se era armata con vela latina cercherei sulla stessa tipologia, i vantaggi sono rilevanti, primo fra tutti il bilanciamento del centro di deriva senza dover avere per forza randa e fiocco, secondo la presenza di una sola scotta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 14/03/2017, 12:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
ci vorrebbe qualche foto in piu' presa da dietro...
in cui si vede cosa c'e' dentro in pozzetto..

in particolare si dovrebbe vedere la mastra (il buco dove infilare l'albero), la scassa (il posto dove infilare/fissare la deriva), e il fissaggio per il paranco della scotta randa...

PS: altro vantaggio della vela latina e' avere un albero corto che si puo' maneggiare senza troppi problemi e senza sostegno (sartie)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 15/03/2017, 12:37 
Non connesso

Iscritto il: 14/09/2016, 23:31
Messaggi: 51
Località: AP
Innanzitutto grazie delle risposte.
La deriva, da quel che vedo, proprio non.c'è
Vi allego altre immagini


Allegati:
IMG_20170315_112453.jpg
IMG_20170315_112453.jpg [ 3.43 MiB | Osservato 1722 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 15/03/2017, 12:55 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Così avanzato opterei sicuramente per una vela latina. Se hai una foto della carena, se c'è una buona controcarena come sembra la deriva può essere inutile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 15/03/2017, 14:21 
Non connesso

Iscritto il: 14/09/2016, 23:31
Messaggi: 51
Località: AP
Scusate da cellulare mi ha caricato solo quella...
adesso le metto tutte.
Ad ogni modo... Che questa sia una barca fatta sul calco delle lancie che anticamente andavano a remi o a vela (latina) sembra ormai assodato.
Che vela metterci, quanto grande, etc... rimane il mistero da svelare ;-)
tenete presente che io di vela non ne capisco mezza. :D


Allegati:
IMG_20170315_112513.jpg
IMG_20170315_112513.jpg [ 378.6 KiB | Osservato 1713 volte ]
IMG_20170315_112500.jpg
IMG_20170315_112500.jpg [ 352.35 KiB | Osservato 1713 volte ]
IMG_20170315_112453.jpg
IMG_20170315_112453.jpg [ 357.83 KiB | Osservato 1713 volte ]
IMG_20170315_112428.jpg
IMG_20170315_112428.jpg [ 377.63 KiB | Osservato 1713 volte ]
IMG_20170315_112422.jpg
IMG_20170315_112422.jpg [ 342.7 KiB | Osservato 1713 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 15/03/2017, 16:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
si si... vela latina..
(quella triangolare sostenuta da un lungo pennone)

lo scafo sembra avere una controchiglia sufficientemente pronunciata per permettere con un bel timone di bolinare e controllare lo scarroccio senza bisogno della deriva...

Potresti tentare anche con una vela al terzo, ma oltre a diventare piu' orziera, hai in piu' il boma in basso che intriga e introduce ulteriori complicazioni nell'attrezzatura..

Vela latina... assolutamente.

Per le dimensioni, come queste
Allegato:
Vela_latina.jpg
Vela_latina.jpg [ 71.81 KiB | Osservato 1705 volte ]
(ossia base della vela lunga circa quanto lo scafo e altezza anche... pennone lungo circa 1.5 volte lo scafo)

Per l'attacco della scotta a poppa, io penserei ad un tubo leggermente arcuato su cui scorre un occhiello in cui e' attaccato il paranco della randa...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 15/03/2017, 20:09 
Non connesso

Iscritto il: 14/09/2016, 23:31
Messaggi: 51
Località: AP
bene bene bene...
intanto grazie a tutti.
adesso siamo nella fase "lavoretti", anche se sostanziali non ce ne sono da fare, perchè sembra che il barchino stia messo bene.

Per quanto riguarda la vela dovrò reperirla (non credo che sia facile senza spendere molto), e dovrò reperire anche il timone.
Fra l'altro in merito a questo non ho visto "agganci" o cose del genere, in più tenendo conto che dovrà esserci cmq anche un motore, come li giostro entrambi? (timone e motore dico).
Dubbio atroce: una barca siffatta, con vela latina con le proporzioni suggerite da Guru70, perdone le inevitabili cavolate del neofita, o devo già mettere in conto di passare più tempo in acqua che sulla barca?

PS: Se vi fa piacere vi terrò aggiornati sugli sviluppi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barca a remi... adattabile?
MessaggioInviato: 16/03/2017, 12:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2924
Località: (UD)
harryburns ha scritto:
Per quanto riguarda la vela dovrò reperirla (non credo che sia facile senza spendere molto), e dovrò reperire anche il timone.

il timone te lo costruisci...

per la vela la vedo un po' piu' difficile... facendotela fare, mi aspetto ti costi massimo intorno ai 200 €..
harryburns ha scritto:
Fra l'altro in merito a questo non ho visto "agganci" o cose del genere, in più tenendo conto che dovrà esserci cmq anche un motore, come li giostro entrambi? (timone e motore dico).

aggiungi le femminelle sullo specchio di poppa e questo e' sicuro...
poi hai due strade:
1) siccome il motore e' agganciato con una forcella, le femminelle non dovrebbero dare fastidio al suo fissaggio...
puoi togliere il timone e montare il motore al suo posto... decisamente scomodo...

2) aggiungi un supporto per il fuoribordo a lato... (tanto meglio... )

A proposito... 5CV per me sono tanti per quella barca... basta un 2,5 - 3,5 CV... che e' piu' leggero e maneggevole.

harryburns ha scritto:
Dubbio atroce: una barca siffatta, con vela latina con le proporzioni suggerite da Guru70, perdone le inevitabili cavolate del neofita, o devo già mettere in conto di passare più tempo in acqua che sulla barca?

ma va la'....
la vela latina che ti ho suggerito e' bassa (rapporto base-altezza 1:1, si arriva fino a 1:1,5) con poco momento sbandante... e' nata apposta per gli scafi come il tuo.

harryburns ha scritto:
PS: Se vi fa piacere vi terrò aggiornati sugli sviluppi

per forza.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it