Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 16/12/2019, 0:26

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Be or not to be?
MessaggioInviato: 10/12/2016, 22:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2015, 19:16
Messaggi: 45
Premesso che sono ormai quasi 2 anni che leggo le vostre interessantissime discussioni sulle carrellabili.
Proprio oggi a tal proposito ho concluso la lunghissima lettura (anche se datata) di 26 pagine sul viko 22.
Sono in procinto di concludere la vendita della mia barca e, per una lunga serie di motivi che non starò ad
elencare, io e mia moglie saremmo orientati per una barchetta da 20 a 25 piedi deriva mobile nuova o recente.
Deriva mobile non per carrellarla (almeno per ora) ma perchè dove mi aggiro io non c'è molto pescaggio, in
questo periodo che cominciano le basse maree io, che pesco 1,40, posso stare solo in rada in banchina
non c'è più di 1 / 1,10 di pescaggio...ma veniamo al motivo per cui ho aperto questa discussione.
Tolte le costosissime ed introvabili Etap, e i costosissimi First l'attenzione va spontanea verso le polacche che
a mio giudizio tecnicamente e costruttivamente non hanno nulla da invidiare agli altri marchi sopratutto se
consideriamo i bassi costi di acquisto. E' proprio questo uno dei punti interrogativi che pongo alla vostra attenzione.
Ad esempio quanto bisogna aggiungere a questa offerta per avere la barca al proprio domicilio? http://www.navikom.com.pl/index_en.php?id=6 (mi riferisco ai 21 e 27 piedi)
E ancora visto che ad usarla saremo solo io e mia moglie quindi in due voi nella stessa situazione quale scegliereste
(escludendo il 30 piedi). Probabilmente potrà sembrare stupida come domanda, il fatto è che esistendo il 20 21, 22,
23,25,26 e 27 piedi mette non poca confusione al mio unico neurone. E' bellissimo il 21 con quella prua così ammaliante,
e cosa dire del 22S che sembra dire toglietevi che passo io e il 23 che è più spazioso ma poi c'è il 25 che lo è ancora di più
ma ha un'altezza in cabina di 1,55 e per me che vengo da una barca di 70 anni fa in cui ho sbattuto la testa per 10 anni non
dispiacerebbe stare nel quadrato con la spalla dritta e...già c'è il 27DS che ha una interessante altezza di 1,95 che non
sarebbe per niente male e ma vuoi mettere il fascino corsaiolo del 21.
Lo so vi ho tediato ma era per farvi comprendere quello che mi passa quando penso che un giorno (spero non molto lontano)
in cui spero di mettere insieme circa 18K cosa farò?! Ho provato a fare anche quello che dice l'esperto amico Paddy cioè
metterre su di un foglio quello che voglio/amo e poi dare la priorità in base alla lista ma...non è servito, arrivo puntuale sempre
al be or not to be :mrgreen:
Allora vediamo mettiamola così: se voi foste in due, con 18K a disposizione e vorreste una barca fino a massimo 7,5/ 8 metri seminuova o nuova cosa vi comprereste?
Grazie della pazienza e buon vento con i vostri bei carrellabili ;)
Bob

_________________
Chi non sa che una barca a vela è una creatura viva, non capirà mai nulla della vela e del mare


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 11/12/2016, 0:07 
Non connesso

Iscritto il: 24/06/2016, 14:25
Messaggi: 153
Con 18k di nuovo non c'è tanto, credo che con dimensioni decenti solo i viko 20 21 22, se ci metti iva, carrello, strumenti e accessori vari si raggiungono facilmente 18k. Io punterei su un usato, già accessoriato e modificato dal vecchio proprietario. Non andrei oltre i 7 metri per non spendere di più nei vari marina anche per quelli di passaggio, per questo non andrei oltre il viko 23, anche perchè non so se sia possibile carrellare oltre il viko 23. Anche se non vuoi carrellare, da quello che ho visto in giro una barca sopra i 7 metri ha un costo di mantenimento molto più alto, se siete solo in due secondo me si può evitare.
Con 18k ci sarebbe tanta scelta nell'usato, non è facile decidere, a me piace anche il macgregor m26, dipende quanto preferisce la comodità.

Comunque io mi sono innamorato di questo blog https://naviko23.wordpress.com/ quindi sono di parte nel votare il viko, quando crescerà la famiglia ci farò un pensiero, ora il mio obiettivo è il millennium falcon di Nexus :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 11/12/2016, 1:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 14:36
Messaggi: 28
In famiglia abbiamo in Viko20 e posso tranquillamente affermare che è comodo (estremamente comodo per essere un 18 piedi al galleggiamento) e in due ci si può stare anche qualche giorno senza soffrire troppo. Ma qua viene naturale chiedere quanto penserai di usare la cabina e per quanti giorni.
Il Viko 21 (visto fuori dall'acqua ad una fiera a Padova) è effettivamente molto bello ed esteticamente moderno. Visto in acqua (a Chioggia ce ne sta uno) l'ho visto molto alto. Forse addirittura troppo. Non vorrei che soffrisse più del Viko20 il vento laterale. Dentro invece è comodo e soprattutto meglio rifinito del Viko20.
Considera che le due barche appena descritte non hanno una cabina vera e propria a prua e per dormire devi per forza di cose andare ad occupare i divani della dinette. Storia diversa dal 22 in poi.
Come già suggerito nei post qui sopra guarderei una barca usata di qualche anno e dal 23 piedi in giù (per pagare meno nei Marina).
Personalmente mi orienterei sul 23 se mi interessasse più lo spazio a bordo (ma sono di parte perché in fin dei conti il 23 è un 23 ingrandito :D ) e mi informerei meglio sul 22 se cercassi una barca un po' più corsaiola. Quest'ultima imbarcazione non l'ho mai vista in acqua però purtroppo.
Delle altre purtroppo so poco/nulla quindi lascio al parola ai più esperti. :mrgreen:

_________________
@VelaDesign
veladesign.com
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 11/12/2016, 10:12 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Non abbocco :lol:
Cerca un comet 700 a deriva mobile, il 703 per la precisione e vai sul sicuro, 7000 max per comprarlo e con la rimanenza e con la tua esperienza lo rimetti più che a nuovo personalizzandolo esattamente come vuoi tu.

Però può darsi che tu ti sia innamorato delle polacche e allora ti propongo il Maxus 24, sempre deriva mobile, ne trovi un paio sul lago di garda da sail&more (Luca Lescio su FB), ci hanno fatto il giro del mondo non deve essere male.
Se vuoi stare in piedi sottocoperta, cosa di cui non sento la mancanza, e non la sente nemmeno Newton, Focus 800 non è più carrellabile, ma mantiene la deriva mobile.
Il Viko se proprio devi, se la tua anima masochista è preponderante il 22 nella versione con bulbo (credo sia l'FK) senza i suoi 500 kg di zavorra, di nuovo ha fatto la spia Newton, la curva di stabilità di un 7 metri più alto che largo non può essere tra le migliori. Il 20 è piccolo per te ed è per una categoria di nicchia: SIB sui 35/40 anni, con prole sotto adolescenziale, con assoluta voglia di carrellare. Il 21 non l'ho nemmeno mai visto, ma se la "gente" continua a comprare 20 e 23 in quella serie un motivo ci sarà, 25 tanto vale il 22 o il 23.

Oppure, rinunciando al bagno separato, che per altro non nomini, First 21X vanno bene tutti indistintamente e per finire, apoteosi della bellezza velica il First 25.7, lievemente fuori budget e la deriva è mobile difficilmente, ma quanto è bella non so dirlo.


Evita, ripeto evita, il Viko 27. Non che non sia una barca, anzi nella sua categoria è la barca più bella. Se fossi al lago o in laguna e privilegiassi le brevi gite a motore, brevi veleggiate con poca aria per ebrezza più che per spostarsi e le lunghe permanenze al pontile del tuo rinomato marina con piscina e solarium non potresti trovare di meglio quel prezzo, ma devono essere per forza quelle le caratteristiche.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 11/12/2016, 11:01 
Non connesso

Iscritto il: 24/06/2016, 14:25
Messaggi: 153
Paddy è sempre saggio, ho visto il comet e sembra una barca seria, poi con la tuga sollevabile dovrebbe essere comodissima. Non ho capito se il 703 c'è con la deriva sollevabile, quella che ho visto io non l'aveva ma pescava comunque "poco", mi sembra un metro o poco più.

Approfitto per togliermi una curiosità, il maxus in cosa è diverso dai viko, deltania, phoenix...?

Sulla qualità non mi esprimo perchè non ho le capacità ma mi sembra interessante anche il Sun Odyssey 24. Vediamo se Paddy boccia la mia proposta :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 11/12/2016, 12:01 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Navikom ha fatto una scelta assoluta, mantenere i pesi nel minimo indispensabile privilegiando la carrellabilita. Le altre, così il Maxus, non cedono al compromesso.
I vantaggi sono palesi da entrambe le parti. Dipende dalle nostre necessità 900 non vuole carrellate quindi la scelta può andare altrove. Pur nei limiti di una deriva che è comunque difficile da solllevare.
Ottimo l'Oddissi non mi era venuto in mente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 11/12/2016, 19:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2015, 19:16
Messaggi: 45
Paddy ha scritto:
Non abbocco :lol:
Cerca un comet 700 a deriva mobile, il 703 per la precisione e vai sul sicuro, 7000 max per comprarlo e con la rimanenza e con la tua esperienza lo rimetti più che a nuovo personalizzandolo esattamente come vuoi tu.

Però può darsi che tu ti sia innamorato delle polacche e allora ti propongo il Maxus 24, sempre deriva mobile, ne trovi un paio sul lago di garda da sail&more (Luca Lescio su FB), ci hanno fatto il giro del mondo non deve essere male.
Se vuoi stare in piedi sottocoperta, cosa di cui non sento la mancanza, e non la sente nemmeno Newton, Focus 800 non è più carrellabile, ma mantiene la deriva mobile.
Il Viko se proprio devi, se la tua anima masochista è preponderante il 22 nella versione con bulbo (credo sia l'FK) senza i suoi 500 kg di zavorra, di nuovo ha fatto la spia Newton, la curva di stabilità di un 7 metri più alto che largo non può essere tra le migliori. Il 20 è piccolo per te ed è per una categoria di nicchia: SIB sui 35/40 anni, con prole sotto adolescenziale, con assoluta voglia di carrellare. Il 21 non l'ho nemmeno mai visto, ma se la "gente" continua a comprare 20 e 23 in quella serie un motivo ci sarà, 25 tanto vale il 22 o il 23.

Oppure, rinunciando al bagno separato, che per altro non nomini, First 21X vanno bene tutti indistintamente e per finire, apoteosi della bellezza velica il First 25.7, lievemente fuori budget e la deriva è mobile difficilmente, ma quanto è bella non so dirlo.


Evita, ripeto evita, il Viko 27. Non che non sia una barca, anzi nella sua categoria è la barca più bella. Se fossi al lago o in laguna e privilegiassi le brevi gite a motore, brevi veleggiate con poca aria per ebrezza più che per spostarsi e le lunghe permanenze al pontile del tuo rinomato marina con piscina e solarium non potresti trovare di meglio quel prezzo, ma devono essere per forza quelle le caratteristiche.

Neanche io :P
Basta lavorare no old boat, no wood!!! :mrgreen:
Detto questo, credo di capire che tra tutte le viko è il 22 con FK o bulbo che viene su dritto dovrebbe essere il migliore compromesso.
Ops avevo dimenticato che mia moglie mi ammazza se compro una barca che non ha il bagno separato.
I maxsus non mi dispiacciono li avevo già preso in considerazione ma hanno lo stesso prezzo di un first 27,7 che a me piacciono molto ma ripeto costano troppo.
Ci penserò su potrebbe anche darsi che appendo i guanti al chiodo :?
Intanto grazie millemila per le risposte a tutti voi carrellatori indemoniati. A presto ;)
9cento

_________________
Chi non sa che una barca a vela è una creatura viva, non capirà mai nulla della vela e del mare


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 12/12/2016, 16:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 13:02
Messaggi: 1137
Località: ASIAGO
18.000 ??? = Delphia 24 !! ;) e non ci penso più !

viewtopic.php?f=4&t=4911

_________________
Diego
Skype : diego3c


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 12/12/2016, 17:34 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12802
Località: Arese
Zembo ha scritto:
18.000 ??? = Delphia 24 !! ;) e non ci penso più !

viewtopic.php?f=4&t=4911



Che poi è il Sun Odyssey 24 e il Deltania 24.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Be or not to be?
MessaggioInviato: 12/12/2016, 19:35 
Non connesso

Iscritto il: 24/06/2016, 14:25
Messaggi: 153
Paddy ha scritto:
Zembo ha scritto:
18.000 ??? = Delphia 24 !! ;) e non ci penso più !

viewtopic.php?f=4&t=4911



Che poi è il Sun Odyssey 24 e il Deltania 24.


Non lo sapevo! Ma solo lo scafo o anche il resto? Ci sono differenze?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it