Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 06/08/2020, 10:14

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 05/03/2020, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2019, 0:40
Messaggi: 43
Ciai,
bhe', sto temporeggiando (fremendo) per andare a prendere il mio barchino, complice anche il totale menefreghismo del locale circolo che a parole mi avrebbero promesso un posto a terra, ma non se ne sa ancora niente. Dopo un paio di casuali incontri di persona (meno male), li inseguo dall'8 febbraio con email, whatsapp, telefonate per sapere qualcosa...). Non una risposta.
Non li tampino (aspetto almeno una settimana prima di provare a ricontattarli): diciamo a 'sto punto che li invidio... se riescono a gestire un circolo in 'sta maniera.
E dire che in famiglia siamo gia' soci...; e gli altri come fanno ?

Cosi' posso solo leggere, complice pure il delirio del fermo dovuto al CorVid19...

E vorrei chiedere una copia del Portolano MdT.
Veramente per ora non conto di andare in Croazia (si aggiunge che il mio e' un natate non registrato e, con gli ultimi sviluppi sulla legislazione di quelle zone...).

Pero' leggo il forum tutti i giorni e, leggendo del vostrio entusiasmo... me ne e' venuto anche a me !

Posso chiedervi una copia del Portolano ?

Intanto stavo pensando di ordinare:
CHERET BERTRAND
VELA LEGGERA. TECNICA E SENSAZIONI
UGI MURSUIA EDITORE

VANS JEREMY; MANLEY PAT; SMITH BARRIE
LA BIBBIA DELLA VELA
NUTRIMENTI

GALLINO STEFANO
IL METEO PER LA VELA. MANUALE PER LA REGATA E LA CROCIERA
NUTRIMENTI

Che ne pensate ?
Avete altri consigli per chi come me si sta avvicinando alla vela ed ha uno Stag 18 con cui vorrebbe fare uscite di uno o due giorni ?
Il problema e' che in zona la vela langue, o meglio: chi ha la barca non ha giustamente tempo da perdere con un principiante di 50 anni come me, mentre il grosso delle altre attivita' e' fermo... in attesa di temperature migliori causa Corvid.

Fra i libri ho giusto il Corso dei Glenans (ottimo) e ilibri di Varrone per l'esame di patente nautica (che vorrei prendere anche se non necessatia per lo Stag).

intanto, tutti i giorni per andare da casa in paese... faccio il giro lungo per guardare il mare !

Grazie, e
Buon Vento


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 05/03/2020, 13:53 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12974
Località: Arese
Portolano inviato con wetransfert.

I libri che proponi non li conosco :oops: , saranno sicuramente belli. :roll:
Siano stati tutti principianti e taluni anche cinquantenni 8-) anche io non vedo la barca da 3 mesi e sto cominciando a sentirne la mancanza.

Consigli? Non saprei, difficile non conoscendo il livello si rischia di diventare pedanti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 05/03/2020, 15:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 3084
Località: (UD)
Gianluca-70 ha scritto:
Ciai,
Intanto stavo pensando di ordinare:
CHERET BERTRAND
VELA LEGGERA. TECNICA E SENSAZIONI
UGI MURSUIA EDITORE

VANS JEREMY; MANLEY PAT; SMITH BARRIE
LA BIBBIA DELLA VELA
NUTRIMENTI


questi li ho solo sfogliati in libreria ma mi sembravano ben fatti.
In particolare quello di Bertrand Cheret

Se posso, suggerisco anche:
LE VELE COMPRENDERE,REGOLARE,OTTIMIZZARE
sempre di Bertrand Cheret

molto ben fatto: senza essere troppo approfondito con formule o numeri, spiega il perche' e percome della forma delle vele e le regolazioni per ottenerla a seconda delle condizioni di vento-mare e del tipo di barca.

Gianluca-70 ha scritto:
GALLINO STEFANO
IL METEO PER LA VELA. MANUALE PER LA REGATA E LA CROCIERA
NUTRIMENTI

Che ne pensate ?

Un libro FANTASTICO.
Di facile lettura ma difficile "digestione" se si vuole "digerire" tutto il sapere che Stefano ci mette dentro per averlo poi pronto da usare quando si e' nel mondo reale...
Senza la minima ombra di dubbio il miglior manuale di meteo per la vela che abbia mai trovato.
Un vero peccato che Stefano Gallino non ci sia piu' per scriverne altri..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 05/03/2020, 19:41 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2019, 0:40
Messaggi: 43
Ciai,
e grazie a tutti.
Allora, visto che la lista dei desiderata (libri di vela e non solo) si stava allungando da tre mesi, ho rotto gli indugi e ho effettuato l'ordine presso la Hoepli.
Il libro di Bertrand Cheret e' esaurito, cosi' l'ho preso su abebooks in lingua francese, e ho aggiunto un paio di manuali su manutenzione generica della barca a vela e sul rigging.

Pero' spero anche di poter andar per mare davvero, portando a casa la barchina al piu' presto; anche perche' senno' il vecchio proprietario me la tira in testa.

Buone Vento.

G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 05/03/2020, 20:03 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2019, 0:40
Messaggi: 43
Paddy,
hio scaricato il portolano.

E' davvero BELLISSIMO !

Complimenti a tutti gli autori (e agli editori, redattori, correttori di bozze...).

per completare una prima biblioteca minimale, stavo pensando di prendere anche il Portolano dell'Adriatico, il P7, l'elenco dei fari e segnali da nebbia e magari un bel libro fotografico. Ma se ne ;parla con kilprossimo acquisto

Siccome ho una barca da 5m, ma mi sento Shackleton, stavo pensando di prendere anche il Manuale dell'Allievo dell'Accademia Navale di Livorno, nonche' il Manuale dell'Ufficisale di Rotta... ma i prezzi sono "importanti".

Restando alle cose utili: i bei portolani di Mancini sono ancora utili, oppure si tratta di pubblicazioni troppo datate ?

G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 06/03/2020, 11:39 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 04/11/2009, 17:08
Messaggi: 12974
Località: Arese
Il merito va a Tramp per la correzione e uniformità dei testi e a Margutte per la prosa.

Come portolano il mio preferito è il 777, contiene già anche fari e fanali, per giocare comprati una carta nautica, per quanto obsolete nell'uso "reale" sono fantastiche per pianificare.

Per la tecnica: Manuale dei Glenans o il Manuale dell'Allievo della Federazione Italiana Vela se ancora si trovano e Lavori a Bordo di Zerbinati (costo notevole) per tutto ciò che riguarda gli impianti e l'attrezzatura.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come prenotare il Portolano
MessaggioInviato: 05/06/2020, 16:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2012, 18:17
Messaggi: 38
Località: Entroterra veneziano
Potrei avere anche io la copia pdf del portolano, che vorrei proprio leggerlo?
Grazie!

klikk01@gmail.com

_________________
"Chi legge, avrà vissuto 5.000 anni" [Umberto Eco]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it