Marinai di Terraferma
http://www.mezzomarinaio.com/mdt/

Vantaggi della prua rovescia
http://www.mezzomarinaio.com/mdt/viewtopic.php?f=13&t=2497
Pagina 2 di 2

Autore:  guru70 [ 18/10/2011, 12:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

riguardo al bulbo a prua delle grosse navi...

deve assolutamente essere sommerso altrimenti non ha nessun effetto sostanziale (se non allungare di qualche misero decimo di % la lunghezza al galleggiamento) e deve essere immerso quasi esattamente della quantita' progettata.

Il trucco sta nel fatto che la protuberanza sommersa "si fa spazio" nell'acqua facendola sollevare attorno a se e creando un'onda che e' in controfase con quella generata dalla vera prua.
Le due onde si cancellano a vicenda e il risultato e' una nave che procede quasi senza produrre onde.
Ma mantenere le due onde in controfase a diverse velocita' e con diverso carico e' praticamente impossibile, ragion per cui quel bulbo lo si vede nelle grosse navi dove sono perfettamente definiti:
- carico e pesi (eventualmente si compensa con acqua di mare)
- velocita' di crociera costante
- assetto

In un piccolo scafo di una barca (per giunta a vela) il carico e i pesi sono variabilissimi, la velocita' di crociera varia dal quasi niente alla velocita' limite, l'assetto non ne parliamo...
Ragion per cui un simile bulbo in una barca a vela funzionerebbe correttamente praticamente mai...
Il resto delle volte e' un intrigo in piu' sott'acqua che oppone resistenza.

Se poi per estetica si decide di applicarlo... bene... ma pensare che dia qualche vantaggio.. nutro seri dubbi..

Autore:  n/a3 [ 18/10/2011, 17:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

franco ha scritto:
la parte a prua immersa nelle grandi navi ha fatto risparmiare consumi ed aumentare velocità.
A me piace pensare sia nata dallo studio dei delfini:
Al posto della solita prua a “V”, nelle enormi navi che si costruiscono oggigiorno, viene usata una struttura simile al muso del delfino. Una prua così sagomata solca la superficie dell’acqua più efficacemente, ottenendo pertanto una navigazione più veloce ed un minore consumo di energia. Con questo tipo di prua si risparmia fino al 25% del carburante.



Hai ragione, forse è vero, ma di certo è bello pensarlo...

Autore:  lucidifabio [ 04/04/2012, 11:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

interessante! ;)

Autore:  pogoria [ 13/02/2016, 16:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

Il cantiere Tes ha presentato il progetto della prima barca al mondo carrellabile o trasportabile con la prua rovesciata. Entro l’estate verrà costruito il modello definitivo. Oltre alla prua avrà l’entrata in cabina asimmetrica, rinvio delle drizze in un posto solo ed interni ergonomici.

http://www.tes-yacht.ca/index.php/sailb ... 246-versus

Allegati:
A4 tes 750 kolor_2 POPRAWIANY z kolorem (1).pdf [268.96 KiB]
Scaricato 349 volte

Autore:  Paddy [ 14/02/2016, 9:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

pogoria ha scritto:
Il cantiere Tes ha presentato il progetto della prima barca al mondo carrellabile o trasportabile con la prua rovesciata. Entro l’estate verrà costruito il modello definitivo. Oltre alla prua avrà l’entrata in cabina asimmetrica, rinvio delle drizze in un posto solo ed interni ergonomici.

http://www.tes-yacht.ca/index.php/sailb ... 246-versus



La Tes, come abbiamo visto qualche post sopra ha già tentato la strada del bulbo di prua, soluzione inutile su barche piccole e a vela, parole di un famoso progettista sentito due sere fa giusto su questo argomento.
La prua rovescia ha lo scopo di evitare ingavonate e offrendo minor resistenza quando la prua viene sommersa, lo scafo deve avere volumi invertiti per funzionare, non capisco come ciò possa avvenire su una barca.

Autore:  Giambattista [ 14/02/2016, 20:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

la prua inversa,perlomeno nei catamarani che conosco maggiormente e dove ormai sono maggiormente diffuse, serve a dare maggiore volume in basso e a tagliare l'onda per poter riemergere più facilmente quando si ingavona. Nei modelli vecchi con prue normali succedeva che quando la prua si infilava in acqua, la parte superiore dello scafo piatta tendeva a fare portanza e ad infilare ancora di più la prua con effetto di bloccare la parte prodiera e far rovesciare l'intera imbarcazione in avanti.Questo succede più è alta la velocità del imbarcazione stessa, per questo penso che nel caso di barche non plananti tale scelta sia più un un effetto moda.

Autore:  pogoria [ 29/03/2017, 20:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

Tes Versus

Allegati:
502dscf2640_727494.jpg
502dscf2640_727494.jpg [ 153.38 KiB | Osservato 1808 volte ]
1-DSC_0015.JPG
1-DSC_0015.JPG [ 254.44 KiB | Osservato 1808 volte ]
1-DSC_0243.JPG
1-DSC_0243.JPG [ 240.14 KiB | Osservato 1808 volte ]
20170317_101856.jpg
20170317_101856.jpg [ 3.5 MiB | Osservato 1808 volte ]

Autore:  guru70 [ 29/03/2017, 23:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

moda...
un po' come lo spigolo nella opera morta verso poppa....

se piace...

Autore:  pogoria [ 20/06/2017, 18:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vantaggi della prua rovescia

i primi bordi...

Allegati:
vertes.jpg
vertes.jpg [ 2.08 MiB | Osservato 1595 volte ]
19059921_428424167532413_5170655996808516739_n.jpg
19059921_428424167532413_5170655996808516739_n.jpg [ 97.35 KiB | Osservato 1595 volte ]

Pagina 2 di 2 Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/