Marinai di Terraferma

Forum dei marinai carrellatori
Oggi è 26/03/2019, 6:02

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 08/05/2018, 9:01 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 288
ho acquistato la mia barca il trimarano Catri 23 nel 2006 da un privato svedese che a sua volta l'aveva acquistata da un danese . Ora che ho deciso di venderla il mio acquirente tedesco mi chiede di dimostrare di avere assolto all'Iva esibendo certificato T1-T2.

Qualcuno ne sa qualcosa o sa a chi ci si deve rivolgere?.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 08/05/2018, 11:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2861
Località: (UD)
Una bella rogna.
Devi rivolgerti all'ufficio doganale.

Il modulo T1 non e' certo adatto al tuo caso... serve per spostare una merce NON comunitaria da un posto all'altro senza fare dogana nel mentre... (ossia la fai nel posto di arrivo...)
es: arriva la merce al porto di Amburgo, tu vuoi fare dogana in Italia, il doganiere ti prepara il documento T1 per permettere il trasporto fino in Italia dove farai la dogana per l'importazione.

Il documento T2 potrebbe applicarsi al tuo caso, serve per spostare una merce comunitaria da un paese all'altro della comunita' europea, passando per un paese NON comunitario per la dogana... (es. sposti la barca dall'Italia alla Germania passando per la Svizzera perche' sei scemo...)

Ti chiederanno ovviamente di esibire la fattura di acquisto, nel tuo caso sara' quella del primo proprietario danese, e i relativi contratti di compravendita dove il bene e' passato di mano con le fotocopie dei documenti delle persone coinvolte....
Non ti verra' chiesto di pagare alcunche' perche' il bene e' sempre stato comunitario e perche' per i natanti sotto i 7,5m non e' previsto il pagamento dell'IVA negli scambi fra privati.
Vedi qui a pag. 40 e 42 del documento di cui posto il link:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/fi ... medres.pdf

spero di esser stato utile....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 08/05/2018, 12:52 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 288
Sei stato molto chiaro ed utile. Ma c'e' un piccolo problema: non ho idea di chi sia ilproprietaro danese non mi e' chiaro neanche per quale ragione occorra lui. Se io ho acquistato da privato non e' sufficiente per essere in esenzione iva?. Non mi basta una dichiarazione dello svedese che ha venduto a me?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 08/05/2018, 18:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2861
Località: (UD)
Giorgio Pavan ha scritto:
Sei stato molto chiaro ed utile. Ma c'e' un piccolo problema: non ho idea di chi sia ilproprietaro danese non mi e' chiaro neanche per quale ragione occorra lui. Se io ho acquistato da privato non e' sufficiente per essere in esenzione iva?.

Per quel che riguarda il TUO passaggio di proprieta' si, l'IVA non e' dovuta e basta...
Ma ora cominciano a fare le pulci a tutto pur di raggranellare qualche soldo...

Il problema di fondo e' se il PRIMO acquirente HA PAGATO L'IVA dovuta (Quella si che si doveva pagare... era un acquisto da una impresa) e non ha fatto il furbo comprando la barca a nero o importandola di straforo..
Per questo motivo vogliono la fattura del primo proprietario... per dimostrare che lui ha pagato l'IVA dovuta a suo tempo..
Se non puoi dimostrarlo e' un grosso problema..
Sopratutto per il tedesco che dovra' immatricolare la sua nuova barca in Germania...

Giorgio Pavan ha scritto:
Non mi basta una dichiarazione dello svedese che ha venduto a me?

Sii...
In un mondo ideale dove lo stato ha regole simmetriche, si...
Ma qui non siamo in quel mondo.
La finanza vuole carta che canta.

Potresti recuperare dal precedente proprietario svedese i documenti (o forse li hai gia'..) relativi all'immatricolazione della barca in Svezia nel registro navale svedese (immagino solo in italia esistono i natanti non registrati... )
Questi gia' dovrebbero dimostrare che la barca era stata correttamente registrata presso un registro navale di uno stato europeo e quindi in regola con l'importazione e il pagamento dell'IVA.
Questo perche' se non c'e' l'evidenza della corretta importazione/acquisto il registro navale non procede all'immatricolazione.

Anzi ti diro' di piu'... secondo me il registro navale svedese HA una copia della fattura originale di vendita e del contratto di vendita della barca dal cittadino danese...

Se sei fortunato, li porti alla dogana assieme al contrattino di vendita che hai stipulato con il proprietario svedese e sei a posto...

Buona fortuna!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 08/05/2018, 19:00 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 288
grazie per le dritte, ci provo senz'altro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 09/05/2018, 11:24 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 288
la risposta del precedente proprietario:
"Boats are not registered in sweden."
MVH J-O Höri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 09/05/2018, 14:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2861
Località: (UD)
ma dai....
e dove sta la ferrea disciplina nordica? :lol:
e io che speravo fossimo gli unici con una gestione approssimativa...

peccato...

Non resta che sentire in dogana cosa ne pensano.... in fondo tu il tuo lo hai fatto ( nulla era dovuto all'Italia...) e quindi non dovrebbero essere cosi' fiscali per rilasciarti il documento T2...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 11/05/2018, 11:06 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 288
ah, e neanche in Danimarca le barche inferiori ai 7,5 mt si registrano.

La faccenda del T2L e della richiesta di dimostrare che si è pagata l'IVA come mi è stata spiegata da uno spedizioniere doganale: " il tutto è nato per via che molti Tedeschi ed Austriaci avevano l'abitudine di comprare la barca e poi facevano una finta vendita in Croazia e chiedevano il rimborso dell'Iva pagata". Mi ha poi spiegato il meccanismo con il quale restavano iscritti al registro tedesco, fregandosi l'Iva, ma non ho ascoltato con attenzione perchè già mi stavo incazzando con i soluti Italiani imbroglioni tutti mafia e pizza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 11/05/2018, 13:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2009, 10:24
Messaggi: 2861
Località: (UD)
a quanto pare (e come era abbastanza ovvio...) tutto il mondo e' paese.

E' il motivo per cui hanno inserito tra le regole per considerare usata una barca il fatto che la barca debba aver navigato oltre le 100 ore E avere almeno 3 mesi di vita.

morale, sei riuscito ad ottenere il certificato T2 in qualche modo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: T1 T2 IVA
MessaggioInviato: 11/05/2018, 16:16 
Non connesso

Iscritto il: 19/09/2014, 10:48
Messaggi: 288
lo spedizioniere è pronto a farlo ma, non l'ho ancora chiesto perchè sto aspettando che il Tedesco mi dica se gli basta la copia della fattura con Iva. Risparmierei circa 150 euro.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it