Marinai di Terraferma
http://www.mezzomarinaio.com/mdt/

e vai col cemento...
http://www.mezzomarinaio.com/mdt/viewtopic.php?f=10&t=1719
Pagina 1 di 1

Autore:  guru70 [ 11/02/2011, 18:19 ]
Oggetto del messaggio:  e vai col cemento...

Notizia fresca di giornata...

http://www.wwf.it/client/news_regionali ... &content=1

Il WWF si oppone alla vendita di Valle Grotari
una Ex valle da pesca trasformatasi grazie all'incuria negli anni in un paradiso per gli animali...

E cosa ci vorranno mai fare in un posto simile?

MA una bella colata di cemento e posti barca...

http://www.idroprogetti.com/italiano/grotari.html

per signoroni [ che non ci sono piu', e anche se ci sono li si e no le barche ce le parcheggiano per l'inverno in attesa di partire per la croazia ben piu' appetibile...] che notoriamente lo sono diventati spendendo e spandendo le loro ricchezze a destra e a manca...

:evil: :evil: :evil:

PS: e' quantomeno curioso che il posto piu' bello naturalisticamente parlando si ottiene.... non mettendoci becco...
dovrebbe farci riflettere su quel che facciamo e lasciamo...

Autore:  n/a3 [ 11/02/2011, 18:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

guru70 ha scritto:
Notizia fresca di giornata...

http://www.wwf.it/client/news_regionali ... &content=1

Il WWF si oppone alla vendita di Valle Grotari
una Ex valle da pesca trasformatasi grazie all'incuria negli anni in un paradiso per gli animali...

E cosa ci vorranno mai fare in un posto simile?

MA una bella colata di cemento e posti barca...

http://www.idroprogetti.com/italiano/grotari.html

per signoroni [ che non ci sono piu', e anche se ci sono li si e no le barche ce le parcheggiano per l'inverno in attesa di partire per la croazia ben piu' appetibile...] che notoriamente lo sono diventati spendendo e spandendo le loro ricchezze a destra e a manca...

:evil: :evil: :evil:

PS: e' quantomeno curioso che il posto piu' bello naturalisticamente parlando si ottiene.... non mettendoci becco...
dovrebbe farci riflettere su quel che facciamo e lasciamo...


Confesso che le opere abbandonate dall'uomo e riconquistate dalla natura mi affascinano, si tratti di vecchie strade tipo la Gardesana occidentale, o di gallerie o di costruzioni antiche, o di addirittura villaggi di montagna deserti.

Quanto ai porti, non la si finirà mai, come le strade: più se ne costruiscono e più sono ingorgate, lo spazio vuoto proprio non ci va giù.. è al crescita del PIL no? E dài con case nuove, magari invendute, e cadaveri di vecchie case sparse sul territorio, e alberi abbattuti e cavalcavia sul nulla.

Se pensiamo che il nostro paese avrebbe (senza gli immigrati) un saldo demografico negativo, e che comunque l'aria, l'acqua, la terra, sono risorse finite; per non voler considerare parametri tipo l"impronta ecologica" del nostro stile di vita, e senza voler pensare che l'energia da fonti fossili ci sta avvelenando (Milano in questi giorni ne sa qualcosa).
Che dire?
Mi consolo a pensare che nell'universo siamo una molecola di nullità e che le nostre catastrofi sono solo pulviscolo cosmico..

Autore:  Tramp [ 11/02/2011, 19:17 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

Nel 1977 (!) in uno studio il Cresme confrontò i dati di censimento popolazione ed abitazioni: c'erano più case che famiglie. Tante più case... molto oltre il fisiologico inoccupato.
La cosa non stupisce: le case sono dove non servono, anche se si guardano singoli ambiti regionali o addirittura provinciali.
Un'ipotesi - teorica, provocatoria, "dirigista", di mobilità delle famiglie ai fini di una progressiva redistribuzione delle abitazioni secondo le dimensioni dei nuclei e degli stessi alloggi - faceva risultar possibile una politica di totale fermo delle costruzioni nuove.
35 anni fa...

Nel 1986 In Italia si spendeva (investimenti, non consumi) più per ristrutturare il patrimonio esistente che per fabbricati di nuova costruzione. Da allora il fenomeno è cresciuto costantemente, in quantità e qualità.
Nel senso che le nuove costruzioni perdono qualità, le vecchie vengono ristrutturate sempre più spesso, con tecnologie e materiali sempre più sofisticati, e costosi.

Intanto il saldo demografico interno è negativo, e gli immigrati non si presentano certo coi soldini in bocca per l'acquisto...

Dice - da sempre - che da sempre (2) quando tira l'edilizia gli altri settori seguono..

Ma se l'edilizia va dove sta andando, gli altri settori dove vanno?

Ci troveremo a parcheggiare le auto invendute nelle nuove case invendute. Ma non nei parcheggi: nelle stanze!!

Perché spariscono gli investitori esteri, e quelli domestici si buttano sul mattone, per quel poco che ancora riescono.

E' la vecchia storia del PIL (R: Kennedy, 1966 mi sembra): è PIL anche il mio ticket per farmi suturare una ferita... E chissenefrega delle politiche per il futuro. Tanto il PIL cresce..!!

Allegati:
FACCINA AUTORANDELLATA.gif
FACCINA AUTORANDELLATA.gif [ 10.45 KiB | Osservato 2851 volte ]

Autore:  Giovanni [ 12/02/2011, 16:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

Tramp ha scritto:
Allegato:
pc disperato.gif


..... :shock: :shock: Minchia!! :shock: :shock:
'st'affare è inquietante!!

Autore:  Zembo [ 12/02/2011, 19:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

:o :shock: se è vero ?!?!?! :shock: :o

Autore:  Tramp [ 13/02/2011, 9:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

Vabbè, avete ragione, l'ho sostituito :oops: :D

Autore:  Fidi75 [ 13/02/2011, 10:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

Cita:
Vabbè, avete ragione, l'ho sostituito


Allegati:
fa126.gif
fa126.gif [ 8.87 KiB | Osservato 2849 volte ]

Autore:  pogoria [ 13/02/2011, 10:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: e vai col cemento...

Cita:
nell'universo siamo una molecola di nullità e che le nostre catastrofi sono solo pulviscolo cosmico


:o

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/